20 aprile 2016: la giornata in un minuto

video Migranti, arrivano le prime conferme sul tragico naufragio nel nel Mar Mediterraneo della scorsa settimana. L'infermiera di Piombino torna libera. Secondo la Corte di Norvegia sono stati violati i diritti umani del recluso Breivik. L'Uniore europea attacca Google: con Android falsa concorrenza. Nella corsa al Campidoglio, Berlusconi è pronto a mollare Bertolaso

Piombino, scarcerazione Fausta Bonino, il marito: "Ora sta bene"

video Dopo aver accompagnato fuori dall'abitazione l'avvocato Cesarina Barghini, Renato Di Biagio, il marito di Fausta Bonino - l'infermiera di Piombino accusata della morte di 13 pazienti - non si concede alle videocamere dopo la notizia dell'avvenuta scarcerazione, ma si limita a dire che la moglie "ora sta bene". Una vicina di casa e amica della Bonino, invece afferma di "non aver avuto dubbi fin dal primo giorno, sapevo che era così e aspettavamo questa notizia. L'ho trovata un po' frastornata ma contenta" video di Andrea Lattanzi

Piombino, l'infermiera scarcerata: "La giustizia inizia a funzionare"

video Fausta Bonino, l'infermiera di Piombino accusata della morte di 13 pazienti e scarcerata dal Tribunale del Riesame di Firenze, parla per il tramite del suo avvocato Cesarina Barghini: "Cosa mi ha detto? Mi ha ringraziato personalmente per il lavoro fatto - racconta il legale sotto la casa della donna - e mi ha detto che la giustizia inizia a funzionare". La Bonino sarebbe stata scarcerata perché "nell'ordinanza (di custodia cautelare ndr) non c'era niente. E' accaduto ciò che doveva succedere, ma prima c'è stato un gravissimo errore" che indica come "le indagini vadano iniziate da capo"(di Andrea Lattanzi)

Ddl Acqua, proteste in Aula e bagarre sulle tribune: alla Camera è caos

video "L'acqua non si vende, l'acqua non si vende". Cori e striscioni tra i banchi dei deputati di Sinistra Italiana e del Movimento 5 Stelle. Attivisti dei movimenti per l'acqua bene pubblico che protestano dalle tribune ospiti lanciando coriandoli e bandiere nell'emiciclo. E' quanto avvenuto alla Camera dei Deputati, impegnato con la votazione finale sul ddl per la tutela, il governo e la gestione pubblica delle acque. E dopo i primi richiami all'ordine, vista la difficoltà dei commessi di riportare l'ordine in aula e sugli spalti, il vicepresidente della Camera Roberto Giachetti è stato costretto a sospendere la seduta. (di Francesco Giovannetti)