Nba, super Curry firma la vittoria da 10 metri

video E' sempre più Stephen Curry: il fuoriclasse dei Goden State Warriors, campioni in carica nella Nba e dominatori anche in questa stagione, trascina la sua squadra con l'ennesima prova record. Se non bastassero i 46 punti che mette a referto nel successo per 121-118 su Oklahoma City, Curry mette la propria firma sulla vittoria con il canestro da circa 10 metri, a 0″6 dalla sirena dell'overtime, che fissa il risultato e manda il quintetto californiano ai playoff già a febbraio (gli ultimi a riuscirci così presto furono i Lakers nel 1988). "Ci ho provato, non sapevo quanto fosse lontano", ha detto dopo la partita. La stella di Golden State ha anche già migliorato il suo record stagionale di triple: sono già 288 per lui, 2 in più del suo miglior risultato (12 soltanto nella partita con i Thunder)

Banche, il parroco di Laterina benedice i risparmiatori di Banca Etruria

video Al termine della manifestazione nel paese del ministro per le Riforme Maria Elena Boschi e del padre Pier Luigi, i risparmiatori di Banca Etruria hanno invocato una benedizione da parte di Don Mario Ghinassi, parroco della chiesa di Laterina Ss. Ippolito e Cassiano, frequentata anche dalla famiglia Boschi. "Gli ho dato la benedizione - ha spiegato - perché chiunque me lo chieda di fare io lo faccio". A un ex-obbligazionista che ha detto a padre Ghinassi "oggi benedice persone oneste, altri giorni no", il parroco ha risposto che "il cuore, dice il Signore, è un segreto per tutti"VIDEO ANDREA LATTANZI

Il gallo cedrone "pazzo" d'amore

video Nel video girato dal cameraman naturalista Silvano De Marco, l'aggressione di un urogallo “impazzito” durante la stagione della riproduzione. L'"aggredito" è Andrea Felicetti, guardia forestale della Provincia Autonoma di Trento, che mostra qual è il comportamento da tenere in un caso del genere. L'habitat nel quale vive questo volatile dal comportamento anomalo si trova tra la Val di Fiemme e il Parco di Paneveggio

Trump e la frase di Mussolini: "Sapevo di citarlo, ha detto belle parole"

video "So chi è Mussolini, la sua è una frase molto bella, molto interessante". Così Donald Trump, il candidato repubblicano alle primarie per le presidenziali Usa, rivendica il tweet nel quale ha citato un'espressione del duce: "Meglio vivere un giorno da leone che cento anni da pecora". Durante un'intervista trasmessa da Nbc News, il giornalista gli ha chiesto: "Vuole essere associato ad un fascista?". E Trump: "No, ad una frase interessante"