Unione: giocatori fermi, poi i bonifici

article TRIESTE Nel primo pomeriggio i giocatori della Triestina decidono di non allenarsi per protesta, ma un’ora più tardi i bonifici (che la società ribadisce partiti fin da lunedì) cominciano concretamente ad arrivare sui conti: è uno dei tanti paradossi di questo momento alabardato piuttosto caoti...