Fiaccolata in centro per i fatti di Bibbiano: in piazza famiglie e politici

video Ieri sera in centro storico, a Ferrara, si è svolta la fiaccolata per chiedere luce e giustizia dopo i fatti di Bibbiano. Un centinaio di persone ha partecipato alla fiaccolata, molte le famiglie giunte da fuori Ferrara che hanno raccontato storie di ingiustizie subite e di sofferenza. Tra comuni cittadini anche esponenti ed attivisti politici, in particolare di M5s, Lega e Fdi (video di Federico Vecchiatini)LEGGI L'ARTICOLO

Iran, prima partita senza interprete. Stramaccioni sbotta e se ne va: "Sabotaggio!"

video Non inizia con il piede giusto l'avventura in Iran di Andrea Stramaccioni, da quest'estate sulla panchina dell'Esteghlal. La sua squadra, all'esordio in campionato, è stata battuta 1-0 nel recupero dal Machine Sazi. A innervosire l'ex tecnico di Inter e Udinese però non è stata la sconfitta in sé, quanto la mancata presenza dell'interprete in panchina per poter comunicare con i giocatori in campo. "Quello che è successo oggi è una mancanza di rispetto per me e per la mia professionalità - ha tuonato Stramaccioni in conferenza stampa nel post partita davanti ai media e con un interprete, finalmente, al suo fianco - Non c'è rispetto, ho vissuto due mesi pieni di problemi ma non mollo. Cos'è questo? Sabotaggio? Io resto qui, non mollo, lo faccio per i tifosi che sono fantastici", ha detto, prima di alzarsi e andarsene.  Video: Twitter/varzesh3.com

Puzzola con la testa incastrata nel vasetto dello yogurt: l'agente la libera e poi fugge

video Avventura a lieto fine per un poliziotto in servizio a Cambridge, nel Massachusetts (Usa). L'agente McGinty ha notato una puzzola con la testa incastrata in un vasetto dello yogurt mentre vagava in difficoltà nel parcheggio di un parco. L'uomo, rincorrendola, è riuscito a liberarla non senza qualche difficoltà. "La puzzola è libera e adesso sta bene", ha scritto il dipartimento di polizia di Cambridge a corredo del video. "La buona azione dell'ufficiale è stata ripagata con una punizione: docce multiple e disinfestazione dell'auto in servizio".  Video: Facebook/Cambridge Police Department

007 è già in azione in Puglia: salto da brividi dal ponte sulla gravina. Al via le riprese di 'No time to die'

video La produzione aveva lasciato intendere che a Gravina in Puglia sarebbero state girate scene d'azione dal forte impatto e dai primi giorni di riprese le attese non sono state tradite. La zona rupestre della città murgiana si è trasformata in una parte del set di No time to die, il 25esimo film su James Bond. E dalle immagini girate dal vicino b&b 'Sul ponte' si vede un impressionante tuffo dello stuntman dell'agente 007, interpretato per la quinta e ultima volta da Daniel Craig, oltre il ponte acquedotto, simbolo di Gravina. I primi spezzoni fanno crescere la curiosità per vedere una parte di Sud Italia (il set è anche a Matera) sul grande schermo in una pellicola da cardiopalma. di Gianvito RutiglianoFacebook B&b Sul ponte

Incendi in Amazzonia, le riprese aeree della foresta in fiamme

video Non si fermano i devastanti roghi che sono divampati in Amazzonia e che stanno bruciando migliaia di ettari della foresta pluviale. Il presidente del Brasile Bolsonaro sta valutando l'invio dell'esercito nelle zone colpite dalle fiamme: l'obiettivo è la "preservazione e la difesa della foresta pluviale nella zona amazzonica, nostra eredità nazionale". Le immagini aeree mostrano l'area intorno a San Paolo - una delle più colpite dalle fiamme - avvolta dal fumo. Video: Reuters

Rissa in stazione a Reggio Emilia, la polizia denuncia 11 gambiani

video Dopo un mese di indagini, la questura di Reggio Emilia ha denunciato 11 persone per la 'rivoltà in zona stazione di un gruppo di extracomunitari contro la polizia il 25 luglio, all'indomani della morte del 22enne gambiano Badje Illyasa, investito da un treno sui binari mentre fuggiva - a detta dei connazionali - dagli agenti, motivo per cui è scattata la violenza con lancio di biciclette e oggetti. Le persone identificate grazie alle telecamere di videosorveglianza sono tutte richiedenti asilo di nazionalità gambiana, maliana e del Burkina Faso, di età compresa tra i 19 e i 36 anni: cinque di questi hanno il permesso umanitario scaduto, ma in attesa della sentenza di ricorso del giudice, quindi non espellibili. Dovranno rispondere di reato di radunata sediziosa.

Reggio Emilia, 195 denunciati dai carabinieri per truffa: in estate prevalgono le tecniche sexy

video Dall’inizio dell’anno i carabinieri del Comando provinciale di Reggio Emilia hanno denunciato 195 persone per truffa. Un reato che d’estate registra una ciclica impennata grazie soprattutto agli imbrogli online legati all’affitto di case nelle località di mare nonché agli anziani, che rimangono soli nelle loro abitazioni. «Sebbene i raggiri su internet siano in continua ascesa e rappresentino il 60% del totale, quest’estate rispetto alla precedente abbiamo notato un incremento soprattutto delle “sexy  truffe” e della truffa dello specchietto», riferisce il capitano Alessia Di Rocco, comandante in sede vacante della Compagnia carabinieri di Reggio Emilia. Video di Enrico Rossi 

Ocean Viking, trovato l'accordo con l'Ue: iniziato il trasferimento a Malta dei 356 migranti

video E' iniziato il trasferimento dei 356 migranti salvati nel Mar Mediterraneo dalla nave Ocean Viking della ong Sos Mediterranée e di Msf. Le persone - dopo essere rimaste bloccate a bordo per quasi due settimane - verranno trasportate a Malta con una nave militare. All'annuncio dell'accordo con l'Unione europea, a bordo i migranti hanno applaudito e gridato di gioia: le persone hanno anche ringraziato il team medico, baciando l'infermiera di MSF Mary Jo che si è presa cura di loro da quando sono arrivati a bordo.  Video: Twitter/MSF Sea