Game of Thrones, ironia sull'epica battaglia troppo buia: "La prossima guerra di giorno"

video Il terzo episodio di Game of Thrones - La lunga notte - ha conquistato un nuovo record: con quasi 8 milioni di interazioni è l'episodio più twittato nella storia della televisione. In Italia è andata in onda, su Sky, la versione con audio originale e sottotitoli in italiano. Per la versione doppiata bisognerà attendere lunedì prossimo, 6 maggio. Il tratto distintivo della "battaglia di Grande Inverno" è stato senz'altro l'oscurità: molti fan si sono lamentati - e hanno ironizzato - sulle scene particolarmente buie degli scontri. Questo aspetto, tuttavia, è frutto di una scelta stilistica bene precisa: il regista dell'episodio Miguel Shapochnik ha infatti spiegato di aver voluto girare il più possibile utilizzando una luce naturale

La raccolta di scarpe usate da running per costruire il sogno dei campioni keniani di domani/3

video A maggio un gruppo di ragazzi italiani consegneranno ai giovani studenti della St.Patrick High School di Iten (Kenya) scarpe da corsa usate, raccolte tra runner di diverse città italiane e europee, etichettandole una ad una con il nome del proprietario, per spronare chi è nato nelle difficoltà a lottare per il proprio sogno. L’iniziativa (“In Your Shoes”) è al suo terzo anno e prende il via in nome della solidarietà e dello sport per tutti Quest'anno ha aderito all'iniziativa anche il campione di atletica leggera Andrew Howe, donando le sue scarpe e raccontando, in un breve video, la sua storia.LEGGI L'ARTICOLOVideo fornito da Your Shoes

La raccolta di scarpe usate da running per costruire il sogno dei campioni keniani di domani/2

video A maggio un gruppo di ragazzi italiani consegneranno ai giovani studenti della St.Patrick High School di Iten (Kenya) scarpe da corsa usate, raccolte tra runner di diverse città italiane e europee, etichettandole una ad una con il nome del proprietario, per spronare chi è nato nelle difficoltà a lottare per il proprio sogno. L’iniziativa (“In Your Shoes”) è al suo terzo anno e prende il via in nome della solidarietà e dello sport per tutti.LEGGI L'ARTICOLOVideo fornito da Your Shoes

Addio Iroso, il mulo mascotte degli alpini veneti

video Iroso, si chiamava così il più anziano mulo alpino, morto a Cappella Maggiore in provincia di Treviso. Aveva 40 anni ed era stanco ed acciaccato, sebbene accudito con amore da tutte le penne nere locali. Per anni Iroso è stato in forza alla Brigata Alpina Cadore, fino al 1993 quando l’esercito lo ha messo all’asta insieme ad altri muli e molte persone si sono adoperate per strappare questi animali al macello. Tra questi c’era anche Toni De Luca che lo ha portato nella sua stalla ad Anzano. Da allora Iroso era diventato una mascotte per la sezione Ana di Vittorio Veneto e del reparto Salmerie. Video a cura di Martina Tartaglino

La raccolta di scarpe usate da running per costruire il sogno dei campioni keniani di domani/1

video A maggio un gruppo di ragazzi italiani consegneranno ai giovani studenti della St.Patrick High School di Iten (Kenya) scarpe da corsa usate, raccolte tra runner di diverse città italiane e europee, etichettandole una ad una con il nome del proprietario, per spronare chi è nato nelle difficoltà a lottare per il proprio sogno. L’iniziativa (“In Your Shoes”) è al suo terzo anno e prende il via in nome della solidarietà e dello sport per tutti.LEGGI L'ARTICOLOVideo fornito da Your Shoes

Tiziano Ferro nello spot di Save the Children. "Vi ricordate la prima volta senza rotelle?"

video C'è anche Tiziano Ferro in pista per i diritti dei bambini di tutto il mondo con Save the Children. Nel centenario dalla sua fondazione, l'organizzazione sarà Charity partner del Giro d’Italia. Corridori, organizzatori, giornalisti, pubblico del Giro potranno lasciare su un telo l’impronta della propria mano per dire “Stop alla guerra sui bambini”. Nel mondo 1 minore su 5 vive in aree di conflitto, luoghi in cui anche andare in bicicletta diventa un sogno irrealizzabile.  (video Save the children)

Reggio Emilia, metanfetamina e armi nell'appartamento sfitto: "E' la droga dei giovani"

video REGGIO EMILIA. Avevano scelto l'abitazione di un anziano deceduto mesi prima come deposito nel quale tenere chili di droga e armi. Questa è la scoperta fatta dalle Volanti di Reggio Emilia lunedì pomeriggio, quando i poliziotti sono andati a perquisire un appartamento di Acer che teoricamente sarebbe dovuto essere sfitto. Nel video il dirigente delle Volanti, Carlo Maria Basile, spiega i dettagli dell'operazione.Video di Nicola Fornaciari

Venezuela, Guaidò in video sui social: "L'esercito è con la gente, la fine dell'usurpazione è iniziata"

video Il presidente dell'Assemblea nazionale venezuelana, Juan Guaidò, ha lanciato un messaggio video alla nazione accompagnato da Leopoldo López, uno storico leader dell’opposizione a Maduro rilasciato dagli arresti domiciliari. Guaidò era circondato da un gruppo di soldati: ha esortato i militari fedeli a Maduro e la popolazione civile a scendere in strada per chiedere la "cessazione definitiva dell'usurpazione". Guaidó ha trasmesso il video sui social network e senza fare riferimento alla presenza dello storico oppositore di Maduro, ha lanciato un "grande appello ai dipendenti pubblici" per "recuperare la sovranità nazionale". "La nostra lotta è sempre stata inquadrata nella Costituzione - ha detto - nella lotta non violenta. L'abbiamo sempre detto, quando il popolo scenderà nelle strade, noi ci prenderemo il potere. Il primo maggio è iniziato oggi, la fine dell'usurpazione è iniziata oggi. Contiamo sul popolo del Venezuela, le forze armate sono dalla parte della gente, dalla parte della Costituzione", ha continuato davanti alla telecamera, spiegando che "oggi coraggiosi soldati, coraggiosi patrioti e coraggiosi uomini devoti alla Costituzione hanno risposto al nostro appello".(video Twitter / Juan Guaidó)