Caso Peveri, "Gli chiedevo perdono, mi ha sparato": parla il ladro ferito dall'imprenditore visitato da Salvini in carcere

video Dorel Jucan è l’uomo che nella notte del 5 ottobre 2011 venne colpito al petto da una fucilata sparata dall’imprenditore Angelo Peveri. L'uomo di origine rumena con due complici aveva tentato di rubare gasolio nella ditta dell’imprenditore piacentino. Nell’intervista rivive quei momenti: la necessità di sottrarre il carburante per andare a lavorare, la reazione di Peveri che - dopo averlo fatto inginocchiare grazie all’aiuto di un suo dipendente – gli spara a bruciapelo al petto. Ancora, i pesanti danni subiti che lo hanno reso invalido al 55%. E la morale che ha spiegato alle sue tre figlie “Lavorare, studiare e non fare del male a nessuno”. Intervista di Gianmarco Aimi a Dorel Jucan

Decretone al voto in Senato: opposizioni scatenate tra sfottò e citazioni del Vangelo e Star Treck

video Il Decretone, ovvero il provvedimento che comprende Quota 100 e Reddito di cittadinanza si appresta ad essere licenziato dal Senato. A Palazzo Madama oggi era il giorno della votazione degli emendamenti. E non sono mancati gli attacchi incrociati, tra proteste e sfottò delle opposizioni, Pd e Forza Italia su tutte: “Siete degli illusionisti e dei prestigiatori, questo decreto creerà un pozzo di poveri”, è stato il commento del senatore dem Mauro Laos. "Il decreto non crea posti di lavoro”, ha attaccato pure Forza Italia. Poi, tra polemiche e proteste, c’è stata pure la richiesta di una pausa caffè: "Si può sospendere l'Aula per dieci minuti?, accolta tra gli applausi ironici. La presidente Casellati ha anche dovuto riprendere l’Aula per la scarsa attenzione e per le continue proteste, ma non è bastato per placare le polemiche. video di Cristina Pantaleoni

Mantova. La nuova vita di Francesco: un lavoro al clochard grazie a Fb

video Racconta di aver fatto praticamente tutto nella sua vita, Francesco, il clochard di Roma che grazie a Facebook ha trovato un lavoro in un maneggio della provincia di Mantova. Ha frequentato una scuola di cucina, se la cava come elettricista e da idraulico, sa allevare polli e ha fatto anche il muratore. Alla stazione di Mantova è venuto a prenderlo Michael: lo porterà verso la sua nuova casa. E, spera Francesco, la sua nuova vita. (video Saccani)