Rugby, a Roma c'è #6sedie, il Sei Nazioni in carrozzina

video Si rinnova per il secondo anno di fila il legame tra il torneo 6 Nazioni di Rugby e '#6Sedie – il 6 Nazioni Seduto', l’evento dedicato al Rugby in carrozzina lanciato dal club Romanes Wheelchair Rugby e patrocinato dalla International Wheelchair Rugby Federation (Iwrf), dal Comitato Italiano Paralimpico Lazio e dalla Federazione Italiana Rugby (Fir). L’evento comincerà sabato 23 febbraio alle 15 al PalaLuiss di Roma, con un workshop per gli atleti di 6 squadre italiane tenuti da tecnici internazionali IWRF e due partite dimostrative nel pomeriggio.All’appuntamento parteciperanno personaggi del mondo dello spettacolo ed ex nazionali di rugby. di Sara Ficocelli Video a cura di Martina Tartaglino

Napoli, Saviano al Modernissimo: "Lo sfruttamento del lavoro nero arma la mano dei bambini"

video Al cinema Modernissimo un bagno di folla per il cast de “La Paranza dei bambini”, regia di Claudio Giovannesi, ispirato all’omonimo libro di Roberto Saviano che per il film ha curato soggetto e sceneggiatura insieme a Maurizio Braucci. Tutti presenti in sala insieme al cast di giovanissimi attori. “Questo film racconta ciò che avviene prima del crimine - dice Saviano - nel momento della scelta, quando tutto è ancora solo un gioco. L’inizio, infatti è assolutamente giocoso e prende spunto da un fatto di cronaca: la battaglia tra quartieri per rubare l’albero di Natale alla Galleria Umberto di Napoli”. La serata è stata condotta dall'inviata di Repubblica, Conchita Sannino. “Queste storie accadono proprio qui - ha aggiunto lo scrittore - Qui dove gli stipendi si attestano sui 50 euro a settimana a nero. Ciò che mi stupisce, infatti, è che siano le opere ad essere accusate di armare le mani dei ragazzini e non lo sfruttamento del lavoro”. Servizio Emanuela Vernetti

M5S, la dissidente Nugnes: "Se mi cacceranno, il Movimento sarà diventato il partito di qualcuno"

video "Sono nel M5S dal 2007, e sono coerente nella mia posizione, che non è isolata. E voglio portarla avanti. Il Movimento si è spostato, posso comprendere gli obiettivi ma non condividerli. Non lascio, continuo a combattere": così la senatrice Paola Nugnes, che insieme a Elena Fattori è in attesa di giudizio dal collegio dei probiviri per il dissenso sul decreto sicurezza. "Mi cacceranno loro? Se accadrà - spiega Nugnes - non sarò stata cacciata dal Movimento ma dal partito di qualcuno che avrà preso il posto del Movimento".Intervista di Massimo Giannini e Jean Paul Bellotto