Il bambino crede di aver trovato un nuovo amico: ma è solo lo specchio del negozio

video Nel video diventato virale su Twitter, un bambino intravede un suo coetano in un centro commerciale. Non si rende conto che è solo la sua immagine riflessa in uno specchio, così inizia a cercare - dietro allo specchio - quello che potrebbe essere un nuovo amico. Questa tenera scena ha superato i 3,5 milioni di visualizzazioni. Paul Bronks, autore del tweet, ha commentato con una citazione erroneamente attribuita allo scrittore inglese John Ruskin: "Il mondo sarebbe un posto terribile senza bambini che portano sé la propria innocenza e perfezione". Video: Twitter/ Paul Bronks

Svizzera, follia dell'atleta: si aggrappa ai pantaloncini dell'avversario a pochi metri dal traguardo

video Episodio controverso sulla pista d'atletica di Losanna, in Svizzera, durante la gara maschile dei 5000 metri dello IAAF Diamond League, una serie di meeting internazionali di atletica leggera. Il mezzofondista etiope Jomif Kejelcha, nei pressi del traguardo, si è aggrappato ai pantaloncini del connazionale Selemon Barega, in quel momento in testa. A causa dell'incidente, i due sono stati superati dall'etiope Birhanu Balew, che ha vinto la gara. Secondo alcuni, il gesto di Kejelcha sarebbe stato intenzionale. Secondo altri, invece, si sarebbe aggrappato ai pantaloncini dell'avversario in quanto, qualche istante prima, stava per perdere l'equilibrio. Scintille tra i due al termine della corsa, con Barega che - visibilmente contrariato - ha chiesto spiegazioni a Kejelcha video YouTube / Deportes1

Buffon al Psg, il tributo della Juve al portiere: "Insieme abbiamo scritto una storia irripetibile"

video Dopo 656 partite ufficiali con la maglia della Juventus, Gigi Buffon a 40 anni decide di tentare una nuova esperienza e si trasferisce al Paris Saint Germain. Per salutare il portiere, il club bianconero ha pubblicato sui propri canali social un video che ripercorre alcune dei momenti più belli vissuti dall'ex numero uno della nazionale con la maglia della Juventus  Video: Twitter/JuventusFC

Roberto Fico sulla stretta di Salvini per i richiedenti asilo: "Le commissioni territoriali continuano a fare il loro lavoro"

video “Come terza carica dello Stato sono qui non per dividere ma per unire. Sulla stretta di Salvini per i richiedenti asilo? Le commissioni territoriali continuano a fare il loro lavoro”. Nel cuore di Porta Capuana, al Lanificio 25, il Presidente della Camera Roberto Fico incontra gli abitanti e le associazioni del quartiere Vasto e di Porta Capuana per ascoltare le problematiche e discutere di progetti di riqualificazione del rione in cui si concentrano l’80per cento dei Centri di accoglienza straordinaria di Napoli. Presente anche l’assessore alle Politiche giovanili Alessandra Clemente, in qualità di delegata del sindaco. “Se siamo qui - dichiara l'assessore - significa che quello che già facciamo non basta, la nostra proposta è quella di dare vita a un tavolo integrato tra istituzioni e cittadini per ascoltare le loro istanze. Quello che è certo è che non siamo disponibili al deprezzamento della città”.video di Emanuela Vernetti

Reggio Emilia, paura all'Isolato San Rocco: crolla un controsoffitto in Galleria Cavour

photo

Attimi di paura in Galleria Cavour, dove poco prima delle 19 dei pezzi dell'intonaco del controsoffitto sono crollati, piombando proprio nel mezzo del portico, nelle vicinanze della Spumanteria all'Opera. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Municipale e i vigili del fuoco, che hanno delimitato l'area e rimosso diversi pannelli a rischio crollo. Non è la prima volta che crollano pezzi dal soffitto dell'Isolato. Circa un anno fa un grosso pezzo di cornicione era franato a terra in prossimità dei tavolini esterni del Caffè Borsa. Fortunatamente, in quel momento nel tavolino più vicino al punto del crollo non erano seduti clienti.

Urla e botte tra mamma e papà: entrate nella stanza di Ale e sentite cosa prova un bambino

video Secondo l'Istat oltre un bambino su dieci, in Italia, ha avuto paura che la propria vita o quella della mamma fosse in pericolo. In quasi un caso su due i figli hanno assistito direttamente ai maltrattamenti. Nei soli ultimi 5 anni in Italia 427mila bambini sono stati testimoni, diretti o indiretti, dei maltrattamenti in casa nei confronti delle loro mamme, quasi sempre per mano del compagno o del marito. Sono quasi un milione e mezzo le mamme che hanno ammesso di essere state vittime di violenza domestica nella loro vita. Unico dato "positivo": negli ultimi 15 anni le denunce sono più che raddoppiate: sono passate da 1320 nel 2000 a 2923 nel 2016. Come si cresce in una casa così disturbata? Quali conseguenze può pagare un bimbo? Save the Children ha ricostruito con gli piscologi dell'infanzia la "stanza di Alessandro" a Palazzo Merulana, a Roma, per far provare agli adulti cosa sente un bimbo di 7 anni davanti a urla minacce e schiaffi. Un'installazione "immersiva" che si avvale di una tecnologia avanzata: un audio registrato in dolby stereo raggiunge il sistema nervoso attraverso le vibrazioni ossee, in una stanzetta piena di segnali che sono tanti piccoli grandi allarmi. Repubblica Tv ci è entrata per voi, per portarvi lì. Per contrastare la violenza domestica, oltre a progetti di sensibilizzazione come questo, la Ong dalla parte dei bambini ha creato la rete di Punti Luce, Spazi Mamme e Fiocchi in ospedale su tutto il teritorio nazionale Servizio di Giulia Santeriniriprese di Maurizio Stanzionemontaggio Cinzia Comandè e Paolo Saracino