Banche, sit-in M5S: ''Audire Gihzzoni". Orfini: "No veti, ma si senta anche Zaia"

video Mentre all'interno degli uffici della commissione d'inchiesta sulle banche si discute il calendario delle prossime audizioni, fuori da palazzo San Macuto il M5S inscena un sit-in per chiedere l'audizione di Federico Ghizzoni sull'episodio rivelato da Ferruccio De Bortoli, secondo cui la sottosegretaria Boschi avrebbe chiesto all'ex ad di Unicredit di interessarsi all'acquisto di Banca Etruria. "Tutta Italia vuole sapere se Boschi ha mentito al parlamento dicendo di non essersi mai interessata di Etruria", dice il deputato M5S Di Battista. Ribatte il capogruppo del Pd in commissione Matteo Orfini: "Per l'oggetto del nostro lavoro l'audizione di Ghizzoni è irrilevante, ma noi non mettiamo veti su nessuno". Alla fine si decide di un rinvio di 24 ore della decisione per arrivare a un calendario condiviso e Orfini rilancia: "Noi chiediamo anche di audire sulla questione di banche venete gli ex amministratori delegati, Zonin e Consoli, e il governatore del Veneto Zaia. Fino a qui su questi nomi c'erano stati dei veti di altre forze politiche, se decidiamo che cadono i veti cadono per tutti"di Marco Billeci

Volvo Ocean Race, la triestina Clapcich racconta il "suo" oceano

video Dopo 21 giorni di navigazione e una bella dormita, ecco - direttamente dal Sud Africa - la testimonianza della velista triestina Francesca Clapcich che ci racconta la durissima tappa oceanica Lisbona-Cape Town a bordo di Turn the Tide on Plastic, imbarcazione impegnata nella Volvo Ocean Race, la regata intorno al mondo. Nonostante l'acqua, il sonno e la fatica, Francesca non sembra affatto esausta, anzi: sprizza entusiasmo da tutti i pori ed è pronta a rimettersi in mare.

Genova. Portuali in piazza con i fumogeni

video Una cortina di fumogeni avvolge Palazzo San Giorgio sede dell'autorità di sistema Portuale di Genova e Savona per accompagnare l'incontro richiesto dei Consoli delle compagnie uniche ai Pietro Chiesa per chiedere la regolarizzazione dei Lavoratori interinali, una cinquantina, e l'inserimento in compagnia unica dei soci della Pietro Chiesa circa 25. In piazza anche lo striscione del calp il collettivo autonomo lavoratori portuali con scritto contratto dei porti e pari condizioni al CSM portuali e mai servi dei padroni. Al centro dell'incontro il tema dei lavoratori della Pietro Chiesa 24 soci e 5 dipendenti che potrebbero entrare in compagnia unica Ma manca ovviamente il via libera ancora di autorità portuale. A questo si aggiunge il tema dei giovani dei Lavoratori interinali di compagnia una cinquantina di persone che fanno una media di 15000 giornate all'anno e che da 10 anni attendono la possibilità di diventare soci speciali e avere a questo punto alcuni diritti. (video di Fabrizio Cerignale)

Ischia, incendio a bordo di una nave Caremar: nessun ferito

video Un incendio si è originato, per cause ancora da accertare, nella sala motori del traghetto “Driade” della compagnia Caremar, a un miglio dalla costa a nord-est di Ischia. La nave, che aveva appena superato Procida, era partita da Napoli ed era diretta al porto di Casamicciola. Sul posto sono giunte due unità della Guardia costiera di Ischia, che - con il coordinamento del tenente di vascello Alessio De Angelis - hanno provveduto al trasbordo di dodici passeggeri, nessuno dei quali feriti. Restano a bordo del traghetto dodici persone dell’equipaggio e due del servizio-bar. Si sta provvedendo ai primi interventi di spegnimento dell’incendio, con impianti a Co2. La situazione resta monitorata dall’equipaggio e non desta particolari preoccupazioni, mentre sul posto è giunta un’altra nave, della compagnia Medmar, che provvederà a rimorchio del “Driade” verso il porto di Ischia.Pasquale Raicaldo

Paolo Di Paolo in libreria: "Ecco il mio incontro con i classici"

video Lo scrittore romano Paolo Di Paolo ha incontrato i lettori alla libreria Modusvivendi (via Quintino Sella, 79) per presentare il suo ultimo libro “Vite che sono la tua”, edito da Laterza. Alla prova coi classici, Di Paolo guida alla letteratura internazionale in un viaggio di ventisette romanzi dove ogni personaggio è un incontro che ci cambia la vita. “Esiste una coincidenza tra il percorso di un lettore e quello di un essere umano - dice -. La nostra vita è fatta di incontri. Se ragioniamo così anche per i libri, non rendiamo retorico il rapporto con la lettura”. (di Marta Occhipinti)