Palermo, l'ufficio anagrafe respinge gli immigrati. La dipendente: "Rischio la galera"

video Nonostante le direttive del sindaco Leoluca Orlando, gli uffici continuano a respingere le domande degli immigrati che chiedono l'iscrizione all'Anagrafe, come prevede il decreto sicurezza del ministro Matteo Salvini. Ieri e l'altro ieri, diversi cittadini del Bangladesh con lo status di richiedente asilo sono stati mandati via. Altri hanno potuto prendere l'appuntamento solo dopo che il rappresentante della consulta delle culture Md Alamin ha chiamato l'amministrazione che ha chiesto al dirigente Maurizio Pedicone di intervenire. di Giorgio Ruta e Sara Scarafia

Palermo, centro storico invaso dai rifiuti. I residenti: non sappiamo differenziare

video Siamo stati in tre luoghi della città dove è partita la differenziata un mese fa, abbiamo trovato cumuli di rifiuti. Chi getta l'immondizia per strada? Da piazza Monte Santa Rosalia, dietro Palazzo Branciforte, passando per via Manin e via Garibaldi, la risposta è sempre la stessa: "Ci sono difficoltà a fare la differenziata, quindi molti preferiscono buttare i rifiuti dove prima c'erano i cassonetti", dicono alcuni residenti. di Claudia Brunetto e Giorgio Ruta

Video-spot arresto Battisti, Bonafede: "Critiche social? Era solo un tributo a Polizia penitenziaria"

video "Nessuno spot ma un video per onorare il lavoro della Polizia penitenziaria". Così Alfonso Bonafede risponde alle critiche social sul video che lo stesso ministro della Giustizia ha postato sui suoi canali per documentare le fasi del rientro in Italia di Cesare Battisti. "In tutta questa vicenda - ha proseguito Bonafede - ho sempre avuto un approccio inequivocabile. Mi sembra che si continui a far polemica sul nulla dimenticando l'importante risultato raggiunto". di Edoardo Bianchi

Cena Salvini-Renziani, il ministro: "Mai con il Pd. Di Battista dice 'ancien régime'? Sì, sono anzianotto"

video Nessuna possibile alleanza tra il Pd e la Lega: la cena insieme per l'evento "Una nuova giustizia, l'impresa che serve all'Italia", a Roma, sembra essere solo un caso. A ribadirlo è proprio il ministro Matteo Salvini, tra gli invitati: "Perché dovrei stare lontano da Nordio, dalla Severino, da Cairo. Il mio dovere è incontrare e ascoltare tutti. Da persona educata se mi invitano vado e non per l'onorevole Boschi. Alleanza? Dove c'è Renzi non ci sono io". Sulla stessa linea l'onorevole Maria Elena Boschi: "E' più facile che Salvini restituisca i 49 milioni piuttosto che si allei con il Pd". E a Di Battista che ha definito questa cena un episodio da ancien régime il vicepremier ribatte ironicamente: "Ho 45 anni, in effetti sono un po' anzianotto". Video di Camilla Romana Bruno

Kenya, attacco all'hotel: i terroristi armati ripresi dalle telecamere di sorveglianza

video Le telecamere di sorveglianza di una banca che si trova vicino all'albergo di lusso DusitD2 di Nairobi, la capitale del Kenya, mostrano le immagini dei terroristi di al-Shabaab prima dell'assalto all'albergo. Secondo la ricostruzione fornita dai media locali, gli uomini armati sarebbero scesi da un'auto dopo aver sfondato il checkpoint del centro commerciale Westlands, all'interno del quale si trova l'albergo, e successivamente avrebbero iniziato a sparare nella lobby.  

Brexit, Parlamento boccia il piano May. La premier: "La Camera ci dica allora cosa vuole"

video "La Camera ha parlato e il Governo ascolterà. È chiaro che la Camera non sostiene questo accordo, ma il voto non ci dice cosa invece la Camera sostenga. Non ci dice come si intenda onorare la decisione presa dal popolo britannico in un referendum". Così la premier britannica Theresa May dopo il voto con cui il Parlamento ha bocciato l'accordo sulla Brexit raggiunto da Londra e l'Ue (432 no contro 202 a favore).Video: Reuters

Brexit, Parlamento vota 'no' al piano della May: la folla esulta in piazza davanti a Westminster

video Il Parlamento britannico boccia il piano di Theresa May sulla Brexit. Con 432 no e 202 a favore, i Comuni non hanno dato il via libera all'accordo con l'Unione europea. Centinaia di persone si sono radunate in Parliament Square per seguire in diretta la votazione e, alla proclamazione del risultato, hanno festeggiato la sconfitta della premier. Video: Twitter

Arresto Battisti e foto con divisa Polizia Penitenziaria, Bonafede: ''Non pensavo uscisse quello scatto''

video Tra M5s e Lega "Non c'è alcuna gara. Io ho incontrato gli agenti e per dare loro un segno di vicinanza ho indossato la giacca, con orgoglio”. Così il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, all'ingresso del carcere milanese di San Vittore, ha risposto a chi gli ha chiesto se vi fosse una 'gara' con il ministro dell'Interno Matteo Salvini, solito indossare le divise delle forze dell'ordine. "Non pensavo nemmeno che quella immagine uscisse, - ha aggiunto Bonafede - è uscita e comunque voglio sottolineare che vado orgoglioso di averla indossata". Sulla frase ‘marcire in galera’ che il ministro Salvini ha rivolto all'ex leader dei Pac Cesare Battisti, il ministro della Giustizia ha infine commentato: "Nessun accanimento sulla persona, ma con una precisa rivendicazione del fatto che la giustizia in Italia è un valore fondamentale: chi sbaglia paga". di Edoardo Bianchi

''Il meglio di un uomo'' in chiave #MeToo: lo spot Gillette che ha fatto arrabbiare i ''maschi''

video Il nuovo spot di Gillette, che sposa la campagna di #MeToo e denuncia il bullismo sessista degli uomini, ha scatenato le ire di gran parte dei consumatori che si sono sentiti "criminalizzati". Nella pubblicità, dal titolo "il meglio che un uomo può essere" che sostituisce l'ormai celebre slogan "il meglio di un uomo", l'azienda americana della Procter and Gamble, specializzata in rasoi e prodotti per la cura del corpo, esorta gli uomini a cambiare comportamento e a essere più rispettosi delle donne, criticando la "mascolinità tossica". Il video, che dura poco meno di due minuti, si apre con riferimenti alle molestie sessuali e agli abusi denunciati da #MeToo, e si chiude con elementi positivi, come un uomo che impedisce all'amico di molestare una ragazza per strada. La scelta è stata considerata coraggiosa da diverse persone, ma a molti uomini, principale clientela dell'azienda, non è piaciuta. In tanti hanno invocato il boicottaggio. Sulla polemica è intervenuto anche il direttore del marchio Gillette per il Nord America, Pankaj Bhalla, in alcuni casi tirato direttamente in causa. "La discussione è importante e in quanto società che incoraggia gli uomini a essere al meglio, ci sentiamo in dovere di parlarne e agire", ha spiegato Bhalla."Abbiamo guardato realisticamente a ciò che sta accadendo oggi e miriamo a ispirare il cambiamento", ha aggiunto. Nel giro di 48 ore il video su YouTube ha totalizzato quasi 5 milioni di visualizzazioni. Tuttavia i like sono poco più di 100mila a fronte degli oltre 380mila 'non mi piace'.Video: YouTube Gillette