Anoressia. La psichiatra: "Ecco i segnali da cogliere"

video L'esordio della malattia è sempre più precoce. "I genitori, per coglierne i sintomi, devono stare attenti non solo al cambiamento del regime alimentare ma anche al subentrare di nuove abitudini come ad esempio l'iper investimento nello studio", dice Valeria Zanna referente del Day hospital di neuropsichiatria infantile dell’ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma (di Cinzia Lucchelli)

Anoressia. La psichiatra: "Rischi maggiori se qualcuno in famiglia ne ha sofferto"

video "I disturbi del comportamento alimentare nascono da più fattori - spiega Valeria Zanna, referente del Day hospital di neuropsichiatria infantile dell’ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma -. Possono essere familiari e individuali". L'anoressia colpisce soprattutto le ragazze "più esposte a una pressione sociale verso un’immagine di magrezza, di perfezione estetica" (di Cinzia Lucchelli)

Rubano auto e cercano di sfuggire ai carabinieri: l'inseguimento mozzafiato dura 50 km

video Zio e nipote che avevano rapinato un'auto a Segrate, nel milanese, sono stati intercettati grazie a un allarme satellitare e hanno dato vita a un inseguimento di circa 50 chilometri, terminato con il loro arresto da parte di polizia e carabinieri insieme dopo aver attraversato ad alta velocità vari comuni dell'hinterland a Nord di Milano come Garbagnate, Bollate e Lainate. Nel video diffuso dei carabinieri, l'inseguimento ad alta velocità di notte, tra svolte a gomito e strade deserte.

Rapinano auto e cercano di scappare ai carabinieri: l'inseguimento mozzafiato dura 50 km

video Zio e nipote che avevano rapinato un'auto a Segrate, nel Milanese, sono stati intercettati grazie a un allarme satellitare e hanno dato vita a un inseguimento di circa 50 chilometri, terminato con il loro arresto da parte di polizia e carabinieri insieme dopo aver attraversato ad alta velocità vari comunidell'hinterland a nord di Milano come Garbagnate, Bollate e Lainate. Nel video diffuso dei carabinieri, l'inseguimento ad alta velocità di notte, tra svolte a gomito e strade deserte.

Tennis tavolo, la nonchalance del giocatore: gran risposta e pubblico in visibilio

video Una risposta che non ha tradito alcuno sforzo, quasi di sufficienza, a concludere uno scambio invece molto duro con il suo avversario. Koki Niwa, astro nascente del ping pong giapponese, ha mandato il pubblico in visibilio nel corso dell'incontro con il cinese Fang Bo, valido per l'Open di Svezia del 'Seamaster 2017 ITTF World Tour'. Il match in ogni caso è stato vinto da Fang Bo con il punteggio di 4-3Facebook / International Table Tennis Federation

Nba, il canestro 'invisibile' di Ginobili: rivali e arbitri non se ne accorgono

video Un tiro bizzarro che si tramuta in un canestro da 3 punti. Manuel Ginobili, campione argentino dei San Antonio Spurs, è l'autore di una delle giocate più belle di questo inizio anno. Peccato però che quasi nessuno se ne sia accorto. La giocata è avvenuta nel corso del match tra gli Spurs e i Knicks, vinto dai primi con il punteggio di 100-91. Ginobili probabilmente voleva servire il suo compagno di squadra Marcus Aldridge. Ma la palla finisce nella retina, che però si muove solo leggermente, ingannando gli avversari che ripartono in contropiede pensando di aver raccolto un rimbalzo. Neanche gli arbitri se ne accorgono e solo le proteste dei San Antonio fanno ritornare sui propri passi i direttori di gara, che convalidano il canestro. "Stavo diventando pazzo, perché quanto ti entra un canestro del genere vuoi che venga contato ad ogni costo. E' stato molto strano, ma per fortuna gli arbitri se ne sono accorti e l'hanno assegnato", ha detto lo stesso GinobiliTwitter / NBA OfficialTwitter / San Antonio Spurs