Il salvataggio della volpe, in azione i dipendenti di Capodimonte

video “Non morde. Ti salvo io, ti salvo io”. Alessio Improta e Frascogna sono due impiegati del Museo e del bosco di Capodimonte, diretto da Sylvain Bellenger. Erano nell’area del Giardino Torre quando si sono accorti che una volpe era caduta nella fontana. I due si danno da fare, tendono la mano verso l’animale orami stremato dal freddo. “Come è bella” esclamano. Poi l’animale scioglie la diffidenza e si lascia prendere da uno dei due addetti. “Ho appena liberato un volpe” dice soddisfatto il dipendente, mentre l’animale si allontana incredulo. Antonio Ferrara

Pd, Richetti attacca Renzi: "Manca l'etica della parola data"

video L'attacco del capo della comunicazione del Pd al suo segretario: "Non puoi andare ad Arezzo a dire: 'siccome volevamo abolire il Senato e ci mettiamo la faccia su Banca Etruria, mi candido al Senato ad Arezzo'. Poi arrivi a Milano, e 'siccome sono a Milano sfido Berlusconi nel collegio di Milano'...Andrà a finire, com’è giusto che vada a finire, che ti candidi a Firenze che è la tua città. Allora mi chiedo, perché non comprendiamo che in politica la parola data, anche su questioni poco rilevanti, conta, in una stagione così complessa?". Il video è stato postato ieri sulla pagina Facebook dall'associazione Tempismo democratico, dove Richetti era intervenuto Video da Facebook - Tempismo Democratico

Alex Zanardi lancia 'Sport senza barriere': ''E punto a Tokyo 2020''

video Il campione bolognese in redazione in occasione del lancio del nuovo portale su Repubblica.it dedicato a sport e disabilità, in collaborazione con Fondazione Vodafone Italia. "Lo sport paralimpico sino ad oggi è stato molto sconnesso, questa è un'occasione per creare un punto di riferimento", ha detto prima di parlare anche dei suoi progetti futuri: "Tokyo? Prima ci scherzavo, ora ci credo. E l'obiettivo è portarci anche tre atleti italiani. Intanto nel 2019 torno in auto per la 24 Ore di Daytona".Intervista di Francesco FasioloMontaggio di Elena Rosielloimmagini dal canale YouTube di Alex Zanardi e dal sito alex-zanardi.com

Dafoe a Napoli: "Qui c'è una grande tradizione teatrale, e sono curioso diconoscere la reazione del pubblico"

video "The Minister’s Black Veil" è un testo molto bello, ogni volta che lo leggo mi dice qualcosa di nuovo. E’ antico ma racconta molto anche oggi, mi arricchisce tanto". Così spiega Willem Dafoe, in scena a Napoli con la prima nazionale di un testo tratto da un racconto del 1832 di Nathaniel Hawthorne, a cui si è ispirato il regista Romeo Castellucci. "Sono contento di recitarlo in un luogo con un’atmosfera così bella, solenne, silenziosa - prosegue Dafoe - Non conosco ancora il pubblico napoletano, ma so bene che qui che c’è una grande tradizione teatrale e sono curioso diconoscere la reazione degli spettatori napoletani”.Ilaria Urbani, video di Riccardo Siano

Channukah a Roma, all'Isola Tiberina l'accensione delle luci

video Celebrata dalla Comunità ebraica di Roma la "Channukka'", la Festa delle Luci, con l'accensione pubblica del candelabro ebraico a nove bracci, simbolo della vittoria della luce sull'oscurità, oggi come migliaia di anni fa, e che conclude un periodo di preghiera e festa. Alla cerimonia organizzata dall'Ospedale Israelitico di Roma in piazza San Bartolomeo all'Isola hanno partecipato diversi esponenti di istituzioni. Con il presidente del Cda dell'Israelitico, Bruno Sed, c'erano il Rabbino capo di Roma, Riccardo Di Segni, la presidente della Comunità ebraica di Roma, Ruth Dureghello, il prefetto della Capitale, Paola Basilone, il comandante generale dell'Arma dei carabinieri, Tullio Del Sette. (video MARIACRISTINA MASSARO/AGF)

Bari, l'intesa fra Emiliano e Di Cagno Abbrescia interrotta da Sisto: "Mai con i trasformisti"

video Da acerrimi nemici a carissimi amici. Due ex sindaci di Bari, Michele Emiliano e Simeone Di Cagno Abbrescia, si incontrano al Petruzzelli e fanno i conti con le prossime strategie elettorali. La rivalità viene accantonata, quindi, e i due trovano tanti punti in comune, sul futuro della città e della regione. Polemico, però, il deputato di Forza Italia Francesco Paolo Sisto: "Il centrodestra non può condividere un percorso con chi ha fatto del trasformismo il simbolo della sua azione politica"