Ambasciata Usa a Gerusalemme, Rampini: "Trump l'antipolitico per eccellenza"

video Donald Trump ha annunciato lo spostamento dell'ambasciata Usa da Tel Aviv a Gerusalemme spiegando che "lui le promesse elettorali le mantiene, non fa come altri, che avevano preso lo stesso impegno senza rispettarlo". Ed è vero, lui è "diverso". Ma "sta pagando i suoi debiti elettorali come tutti i politici". Li paga a un certo elettorato che fa parte della comunità ebraica, al primo ministro isreliano Netanyahu, che l'ha sostenuto, e anche agli evangelici integralisti". La parte "meno credibile" del suo discorso è l'impegno per un accordo di pace, un piano nelle mani di suo genero appare piuttosto "improbabile", viste le reazioni del mondo arabo all'annuncio.Il commento di Federico Rampini

L'uscita infelice di Pellò su Juve Tv: "Interisti tornate nelle fogne". Poi le scuse

video Critiche al presidente di "Comunicazione bianconera", club che riunisce giornalisti e comunicatori con la passione per la Juventus, per le parole pesanti pronunciate ieri sera in diretta su Juve Tv, in vista del big match con l'Inter di sabato prossimo: "Sogno di asfaltarli e di cancellarli dal pianeta. Devono stare nelle fogne dove sono stati negli ultimi anni, nei tombini nascosti al buio" ha detto Sandro Pellò, rivolto ai tifosi nerazzurri. Pellò si è scusato oggi con un video pubblicato su Twitter: "Cazzeggiavo. Era un momento di euforia e divertimento, probabilmente ho caricato un po' troppo: la parola 'fogna' non è bella, non avrei dovuto dirla"video da Juve Tv

Più libri più liberi, Manzini e il noir 'scorretto': "Non credo negli eroi, Schiavone personaggio vero"

video 'Il successo del noir: vicequestori e dintorni': all’Arena Robinson, lo spazio di Repubblica alla rassegna 'Più libri più liberi' di Roma, il giornalista di Repubblica Marco Bracconi e lo scrittore Antonio Manzini dialogano sullo stato di salute del genere rilanciato in Italia da Andrea Camilleri. E sulla figura, tanto amata quanto politicamente scorretta, del vicequestore Schiavone, il personaggio creato da Manzini e diventato anche protagonista di una serie tvdi Giulia Destefanis

Palermo, ecco la palestra dei giovani talenti della musica

video Carlotta Maestrini, 12 anni, ha iniziato a suonare il pianoforte sette anni fa sotto la guida di Donatella Sollima; Riccardo Obiso, 16 anni, è al nono anno di violino; Federica Guida, soprano di 20 anni, ha partecipato alla produzione de L’Oca del Cairo di Mozart mentre Giuseppe Falciglia, 20 anni, si è diplomato, ancora minorenne, cum laude al Conservatorio sotto la guida di Piero Cartosio. E poi c'è il Quartetto Tetra Cordes composto da Riccardo Lo Coco e Jona Patitò mandolini, Francesco Tralongo mandola e Domenico Pecoraro, chitarra. Hanno fra i 18 e i 20 anni. Sono i giovani talenti del Conservatorio Bellini, finalisti del Premio Abbado. (Giada Lo Porto)

Trump: "Gerusalemme capitale d'Israele è già una realtà, lavorerò per la pace"

video "Oggi noi riconosciamo un'ovvietà: Gerusalemme è la vera capitale d'Israele. Non è né più né meno che il riconscimento di una realtà. La cosa giusta da fare e che va fatta. Ed è per questo che spostiamo l'ambasciata americana a Gerusalemme". Così il presidente Usa Donald Trump. Che ha aggiunto: "Sto organizzandoil trasloco Tel Aviv a Gerusalemme con architetti e ingegneri per una nuova struttura che sarà un contributo magnifico alla pace". E ancora: "Noi vogliamo un accordo che sia un buon risultato per ebrei e palestinesi. Non stiamo prendendo una posizione per nessuno. Lasciamo le decisioni alle parti coinvolte. Gli Stati Uniti rimangono impegnati fortemente per facilitare un accordo di pace che sia accettabile per entrambe le parti. Sosterranno la soluzione dei due Stati se sarà gradita a entrambe le parti".

Più libri più liberi, Serra: "Il più citato in 25 anni di 'amache'? Berlusconi"

video Il giornalista racconta 25 anni di corsivi in occasione dell'incontro 'Delle amache e di altri dondoli' con Gregorio Botta alla Nuvola di Fuksas a Roma, all'interno di 'Più libri più liberi'. "Berlusconi è il più citato nelle mie amache, ma non è colpa mia se è ancora in giro. È colpa di chi lo vota, io sono innocente", scherza Serradi Antonio Nasso e Cristina Pantaleoni

Taormina, il berlusconiano pentito: "Leggi ad personam addio, oggi sto col Movimento 5 stelle"

video Con l'intervista a Carlo Taormina prosegue "Seconda Repubblica", rubrica video in cui i protagonisti della politica anni '90 si raccontano.Il professor Carlo Taormina è uno degli avvocati più conosciuti del Paese ed è stato uno dei principali esponenti di Forza Italia e tra i più ascoltati consiglieri giuridici di Silvio Berlusconi. Eletto in Parlamento nel 2001, è stato sottosegretario agli Interni e si è occupato soprattutto di questioni giudiziarie, comprese le cosiddette leggi ad personam per salvare l'ex Cavaliere. "Pensavo che Berlusconi fosse il Messia del liberalismo italiano. In Parlamento ci siamo occupati solo delle leggi per proteggerlo dai guai giudiziari", racconta Taormina, che da anni ha lasciato Berlusconi si è iscritto al Movimento 5 stelle: "Sicuramente voterò Di Maio alle elezioni, bisogna abbattere questo sistema. Ma non ho intenzione di fare politica attiva, sono un semplice elettore". Seconda Repubblica di Antonio Nasso

Gli U2 improvvisano un concerto nella metropolitana di Berlino

video Bono e il suo chitarrista The Edge non sono nuovi a mini concerti a sorpresa nelle metropolitane di tutto il mondo. L'ultimo, durato un'ora, è iniziato alle 14 del 6 dicembre alla fermata Deutche Oper della linea U2 (proprio come il nome della band) di Berlino. Immaginate di essere in procinto di salire sul treno e trovare Bono e The Edge a suonare One, Sunday Bloody Sunday e Get Out Of Your Own Way. Esibizione utile a promuovere il loro nuovo disco Songs Of Experience.Il video è stato postato su Fabcebook dalla BVG, l’azienda che gestisce i trasporti pubblici della capitale tedesca e che nei giorni scorsi aveva dato qualche indizio sulla presenza degli U2 nella metropolitana berlinese.