Afghanistan, ecco dove è esplosa la Madre di tutte le bombe: alberi bruciati e case distrutte

video Alcune settimane dopo il lancio della Moab, la più potente bomba non nucleare in possesso degli Usa, sono state diffuse le prime immagini dell'area in cui la Madre di tutte le bombe è stata lanciata. Nella clip si possono osservare alberi bruciati e qualche casa distrutta anche se l'esplosione sembra non aver lasciato crateri evidenti. Stando a quanto affermato dalle forze Usa la bomba sarebbe stata lanciata per distruggere un fitto reticolato di tunnel sotterranei utilizzati dall'Isis, insieme alle mine antiuomo che avrebbero disseminato per le montagne del distretto afghano di Achin. Secondo gli ufficiali locali l'esplosione avrebbe ucciso un centinaio di militanti del Califfato, ma la posizione isolata dell'area e i combattimenti in atto tra esercito regolare e Stato Islamico non hanno permesso verifiche approfondite

Di Maio e la foto col boss, Renzi: ''Non lo conosceva, ma hanno 5 stelle e 2 morali''

video "Se fai foto discutibili a Caserta non attacchi Saviano". Lo ha detto Matteo Renzi, a Radio Capital, a proposito di Luigi Di Maio ."Io non ho alcun dubbio che Di Maio non sapesse chi erano quelli lì, è sbagliato fare polemiche su tutto - ha aggiunto l'ex premier-. Mi fa arrabbiare l'atteggiamento dei 5 stelle e due morali: se lo fa uno del Pd è uno scandalo, come Poletti per cui hanno detto 'era a cena con i mafiosi'. Se lo fa Di Maio, dicono 'non lo sapeva'".intervista di Edoardo Buffoni e Vittorio ZucconiTgZero (Radio Capital)video tratto da FbLiveguarda l'intervista integrale

Del Grande, i genitori rientrano a casa in lacrime: "Ce l'abbiamo fatta!"

video Al padre Massimo vengono gli occhi lucidi mentre racconta come le prime parole del figlio rientrante dal fermo in Turchia siano state per la compagna e per i suoi due bambini. A Panicagliora (Pistoia) sono tornati i genitori di Gabriele Del Grande, ricevuti dagli applausi dei vicini e dalla piccola cagna Zara che ha rincorso l'auto sulla quale viaggiavano. "Gabriele è tosto - ha detto il padre - è quello di sempre ed è ancora più forte se possibile". La madre Sara, invece, lo incoraggia ad andare avanti nel suo mestiere: "Non è più in fermo, è libero. Perché non dovrebbe partire ancora?". Dopo aver ringraziato il ministero degli Esteri per il rilascio di Gabriele, infine, i genitori hanno dedicato un pensiero agli altri giornalisti fermati in Turchia: "Ricordiamoci di loro - hanno spiegato - e ci auguriamo che la politica e i mass media non si dimentichino degli altri".Video di ANDREA LATTANZI

RadaR, Giannini: ''Macron e il messaggio dei mercati, date una chance all'Europa''

video "Miracolo a Parigi. E' primo al ballottaggio il candidato che esprime un'alternativa radicale all'onda sovranista che doveva travolgere tutto l'Occidente". I mercati premiano Emmanuel Macron - il banchiere europeista outsider che ha inventato En marche! - e confermano che "la Vecchia Europa è comunque il lungo dal quale ripartire". Ma come? "Non illudiamoci di aver trovato un alleato, l'Europa ripartirà dall'asse franco-tedesco. A noi spetta trovare il modo per agganciarci a questo vagone, senza frottole e con qualche sacrificio"RadaR di Massimo Giannini