Ex Ilva, Conte agli operai: "Da premier non si fanno minacce, ma con Mittal sarà la battaglia legale del secolo"

video "Sarà combattuta e per quanto mi riguarda sarà sanguinosissima, e si aspettano risarcimenti miliardari". Così il premier Antonio Conte al consiglio di fabbrica dell'ex stabilimento Ilva di Taranto, in riferimento al disimpegno di ArcelorMittal - la multinazionale che ha affittato il gruppo dell'acciaio dai commissari, per poi acquisirlo - che ha chiesto di rescindere dal contratto, essendo stato abolito lo scudo penale che ne tutelava i manager. (video/Facebook/francesco.brigati)

Mafia, parla il "postino" del boss Messina Denaro. "Ho incontrato la deputata in carcere, ma davanti a tutti"

video Santo Sacco è tornato in libertà alcuni giorni fa dopo aver scontato una condanna per mafia, a 7 anni. Antonello Nicosia, l'esponente dei Radicali italiani arrestato lunedì, è andato a trovarlo il 29 ottobre a Castelvetrano e ha mandato un sms alla deputata Giusy Occhionero: "Santo Sacco ti aspetta". Lei ha risposto: "Ma è uscito dal villaggio?". Siamo andati a cercare Sacco per chiedergli dei suoi rapporti con la parlamentare, che aveva incontrato durante alcune ispezioni nel carcere di Trapani, sollecitate da Nicosia. (dal nostro inviato Salvo Palazzolo e Giorgio Ruta)