La storia di Carmelina: ha costruito una barca per guardare la sua città dal mare

video Carmelina Di Martino nasce a Gaeta 41 anni fa, affetta da Sindrome di Down. Una cardiopatia congenita l'ha costretta nel 2018 a un intervento difficile, ma lei lo ha brillantemente superato. Da anni frequenta il Centro di Riabilitazione 'La Valle' grazie al quale, nel 2012, ha partecipato a un'attività particolare: la costruzione di una barca nel cantiere dell'Istituto Nautico 'Caboto'. Carmelina si è inserita in un gruppo di ragazzi e ragazze, con e senza disabilità, che hanno partecipato al progetto 'Capitan Uncino'. E con loro è riuscita a coronare un sogno: vedere Gaeta dal mare. Oggi 'Capitan Uncino' viene riproposto dall'Uisp in varie città, con il sostegno del bando Oso di Fondazione Vodafone. Rivedendo le foto di quella bellissima esperienza di sette anni fa, Carmelina sorride e ha voglia di costruire un'altra di barca. Ma più grande, per portarci tutti gli amici del centro della cooperativa 'La Valle'. Di Sara FicocelliVideo a cura di Martina Tartaglino

Buenos Aires, sviene sui binari mentre arriva il metrò: salva grazie all'allarme dei pendolari

video Attimi di panico a una fermata della metropolitana di Buenos Aires, in Argentina. Una donna è caduta sui binari, spinta da un uomo colpito da malore, e ha perso i sensi proprio mentre stava sopraggiungendo il convoglio. I pendolari si sono precipitati sulla banchina e con ampi gesti hanno dato l'allarme al macchinista. Fortunatamente la persona alla guida del metrò è riuscita a frenare in tempo, a pochi metri dalla donna priva di conoscenza. Alcune persone si sono così calate sui binari e la hanno tratta in salvo.  Video: Twitter/Policia de la Ciudad