Bersani: "Il governo non può restare appeso come un caciocavallo". E l'ex segretario conia una nuova metafora

video Dopo l'ormai celebre "mucca nel corridoio", l'ex segretario del Pd e deputato di Mdp Pier Luigi Bersani ha coniato una nuova metafora per spronare le forze che compongono il nuovo esecutivo giallorosso a dialogare per formare un'alleanza duratura. "Il nuovo governo non può stare come un caciocavallo appeso, non può. Bisogna creargli un ambiente, mettere in moto qualcosa, perché la destra è ancora lì", ha detto alla presentazione del libro "Il tramonto dell'avvenire" di Paolo Franchi. "Zingaretti, che è il fratello maggiore di questo campo deve avere il coraggio dell'avventura - ha aggiunto -. Lo dirò alla contadina: Zingaretti deve dare un 'tirone'". Video di Francesco Giovannetti

Def, Zingaretti: "Conclusa stagione dell'odio. Ius Culturae? Percorso avviato, non dobbiamo avere paura"

video "Siamo passati dalla stagione dell'odio alla stagione dove si aumentano gli stipendi più bassi". Così il segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti arrivando al Festival delle Città organizzato dal sindaco di Pesaro Matteo Ricci. "Lo Ius Culturae? Il percorso è avviato non bisogna aver paura di esprimere le proprie opinioni", ha concluso Zingaretti. Video di Cristina Pantaleoni