Vasco Rossi nella piantagione di cannabis: "Tira un'aria oscurantista e un po' bigotta"

video "Vi faccio visitare una piantagione di cannabis legale, quella senza THC, che non fa male". Vasco Rossi ha condiviso sui suoi canali social un video in cui visita una piantagione di cannabis in compagnia di un gruppo di coltivatori nei pressi di Zocca, in provincia di Modena. "Tira un'aria oscurantista e un po' bigotta", ha detto Vasco, riferendosi alla sentenza della Cassazione di maggio che ha vietato la vendita di infiorescenze e derivati della canapa.Video: Facebook / Vasco Rossi

Roma, tutti pazzi per Tarantino e Di Caprio. Al cinema Adriano va in scena "C'era una volta Hollywood"

video È sbarcato a Roma il tanto atteso il film "C'era una volta Hollywood", firmato Quentin Tarantino. E a presentarlo al cinema 'Adriano' c'era proprio il regista statunitense accompagnato da un cast d'eccezione: Leonardo Di Caprio e Margot Robbie. In tanti ad aspettarli in Piazza Cavour, alcuni sin dalla mattina pur di avere un posto in prima fila per vedere i propri idoli. "Ci aspettiamo molto da questo film", dicono i fan.Video di Camilla Romana Bruno

Grecia, sembra la barriera corallina ma sono sacchetti di plastica

video Sembrano coralli, alghe, anemoni. E invece no. Sono tutt’altro: frammenti di sacchi e buste di plastica che si muovono sospinti dalle correnti marine. A uno sguardo poco attento sembrerà quasi di vedere la barriera corallina, ma quello che hanno filmato (e rimosso), a fine luglio, i sub volontari dell’associazione ambientalista Aegean Rebreath ha quasi dell’incredibile. I fondali a largo dell’isola greca di Andros, nell’arcipelago delle Cicladi, sono tappezzati di rifiuti. Dalle reti da pesca dismesse alle microplastiche che rischiano di essere ingerite dalla fauna marina. Le cause di questo inquinamento massiccio? Si ipotizza che in seguito a giorni di maltempo, nel 2011, un sito di stoccaggio sia stato gravemente danneggiato, molti rifiuti siano confluiti verso il mare e poi trasportati dalle correnti. A cura di Martina Tartaglino

Kevin Spacey a sorpresa a Roma dopo l'oblio

video L'attore a Palazzo Massimo in una performance segreta, dopo due anni di silenzio per le accuse di molestie, recita "Il pugile a riposo", una poesia di Gabriele Tinti.Per la sua prima apparizione in pubblico dopo la denuncia per molestie del 2017 che ne ha decretato di fatto la cancellazione dalla scena, Kevin Spacey ha scelto Roma, ha accettato la proposta del poeta italiano che da tempo lavora a questo progetto di connesione tra poesia e opere d’arte antiche, secondo una modalità definita ecfrastica, ovvero l’idea di far "parlare" una statua attraverso un immaginario poetico, ha interpretato i versi dell’eroe in riposo, sanguinante, stanco, ma fiero, orgoglioso della sua battaglia e del suo coraggio. Video di Gino Castaldo