Playoff serie C, gol da incorniciare a Catania: Lodi sorprende il portiere da centrocampo

video Un calcio di punizione un passo prima della linea di centrocampo, con la porta avversaria che dista più di 50 metri. Ma Francesco Lodi, regista del Catania con i piedi raffinati, ha un'intuizione e la trasforma in gol. Il suo pallonetto sorprende il portiere del Trapani: è il primo dei due gol che permettono agli etnei di rimontare lo svantaggio che stava maturando in casa contro il Trapani, nella sfida di andata dei playoff di Serie C. La partita finirà 2-2 e domenica ci sarà la gara di ritorno. Ma la perla di Lodi resterà negli annali.  Video Eleven Sports - Serie C Tv

Pd, Zingaretti lancia la 'Costituente per le idee': "Nel governo clima di tregua armata"

video "Nel governo c’è un clima di tregua armata che aumenta l'immobilismo e l'incertezza sul futuro del Paese, con segnali che fanno pensare a soluzioni ai nodi che sono sul tappeto”: così Nicola Zingaretti a margine della direzione nazionale del Pd. Per questo il segretario dem lancia oggi “La Costituente delle idee”: "Da dopo i ballottaggi chiameremo le forze economiche e produttive per la costruzione di un programma migliore per il nostro Paese". Di Cristina Pantaleoni

Trame Sonore parte col piede giusto, doppio Schumann e tanti applausi

video È partito con il piede giusto “Trame Sonore”: la settima edizione del festival della musica da camera ha visto ieri sera la tradizionale inaugurazione nella sala degli Specchi di palazzo Ducale, culminata in un’ispiratissima esecuzione dei Racconti fiabeschi di Robert Schumann da parte dell’artist in residence del festival, il pianista Alexander Lonquich, del figlio Tommaso, clarinettista, e della violista Danusha Waskiewicz.

Spese pazze Liguria, Rixi condannato. I magistrati: "Per la prima volta riconosciuto obbligo controllo"

video Marcello Basilico, magistrato e responsabile dell’ufficio comunicazione del Tribunale di Genova, illustra alla stampa la sentenza che ha condannato per peculato e falso, nell'ambito del processo sulle 'Spese pazze’, diversi ex consiglieri della Regione Liguria, tra cui il leghista Edoardo Rixi, che dopo la sentenza si è dimesso da viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti. Due i passaggi chiave della sentenza che condanna Rixi a tre anni e cinque mesi: è stato considerato responsabile delle spese di tutto il gruppo, essendo lui ai tempi capogruppo della Lega. E dunque dovrà anche rispondere per la confisca dei 56mila euro spesi in totale indebitamente dal gruppo (confisca che però, come la condanna, sarà effettiva solo dopo che la sentenza passerà in giudicato). E poi il secondo punto: si è considerato che il reato risaliva al momento delle rendicontazione del 2013, quindi i giudici hanno applicato la legge Severino che ha portato da 3 a 4 anni di reclusione il minimo previsto per il reato di peculato. video di Giulia Destefanis

Tav, Salvini: "Se Ue paga il 55% opera va fatta. Toninelli? Sbloccatore di opere senza pari"

video "Mi auguro che oggi arrivino milioni di sì per Luigi Di Maio sulla piattaforma Rousseau e poi arrivino tanti altri sì alle nostre proposte per mandare avanti il Paese". Ha accettato le dimissioni del sottosegretario ai Trasporti Edoardo Rixi il vicepremier della Lega Matteo Salvini, rispettando il contratto, ma ora lancia la palla al Movimento Cinque Stelle. "Flat Tax, sospensione del codice degli appalti per due anni e Tav vanno fatte", parla chiaro il leghista, sperando che dall'alleato di governo non ci sia opposizione. "Sono ottimista per natura", conclude Salvini.video di Camilla Romana Bruno

A Tromello, col primo sindaco trans d'Italia: "Sono ciò che la destra non vorrebbe mai vedere"

video "Spero che quello che ha fatto il mio paese eleggendomi dia coraggio a chi si è trovato nella mia stessa situazione. Facciamo in modo che queste diventino non-notizie". In paese tanti lo abbracciano e si complimentano con lui che ha appena ritirato la fascia di primo cittadino. Gianmarco Negri, 40 anni, avvocato civilista, è il primo sindaco transgender d'Italia. Nato col nome di Maria oggi teme che il vento politico nazionale porti una "regressione sui diritti civili": "Io sono la realizzazione di ciò che alcuni esponenti di destra non avrebbero mai voluto vedere".Nel suo Comune la Lega ha conquistato alle Europee il 53 per cento dei voti, ma ciò non ha impedito, nello stesso giorno, il successo di Negri alle Amministrative: "La gente ha capito il nostro progetto - spiega - e questo mi dice che al di là di cosa pensa Salvini le persone sono intelligenti e sanno scegliere".di Andrea Lattanzi