In cima a un grattacielo o appesi a un traliccio: così la realtà virtuale aiuta a superare le fobie

video Vivere l’esperienza di trovarsi in bilico su una sporgenza di un grattacielo al novantesimo piano o appesi a un traliccio dell’alta tensione per la sostituzione di un pezzo dell’impianto. Sono due dei tutorial che illustrano l'impiego della realtà virtuale per superare le fobie o aiutare a formare il personale, proiettando le persone in contesti estremi senza correre rischi.Le soluzioni sono state presentate dalla startup AnotheReality durante l’Immersive Technology Masterclass, l’evento tenutosi a Milano per illustrare le evoluzioni della realtà virtuale. I visitatori hanno sperimentato un visore per la realtà simulata e due joystick che permettono di interagire con il panorama circostante. Video di Edoardo Bianchi

Varo della nave Trieste, "onda anomala" sulla spiaggia affollata

video Una volta in mare la nave Trieste ha spostato una massa d’acqua all’interno del bacino del porto di Castellammare senza particolari sorprese (c'è stata solo una leggera fuoriuscita di acqua sulla banchina). Fuori dal porto, invece, un'onda ha raggiunto i numerosi spettatori che stavano seguendo l’evento sulla spiaggia. Per evitare di finire in acqua, la folla è stata costretta a una veloce corsa. Nel video infatti le voci fuori campo parlano di "onda anomala".a cura di Antonio Ferrara