Europee, Di Maio chiude campagna elettorale dei 5 Stelle: "Unico alleato è il contratto di governo"

video "Io sarò sempre leale a questo governo e ai temi che ci avete detto di realizzare. I nostri unici alleati sono nelle piazze non nei palazzi. Unico nostro alleato è il contratto di governo". Lo afferma Luigi Di Maio parlando dal palco di piazza della Bocca della Verità. "E' vero, ci sono stati continui sconfinamenti nei nostri temi, abbiamo preso uno schiaffo, due schiaffi, poi abbiamo iniziato ad alzare la voce. Se abbiamo commesso un errore in questo governo è di essere stati troppo buoni, ma ora di schiaffi non se ne prendono più", ha detto.video di Cristina Pantaleoni e Camilla Romana Bruno

L'incontro segreto di Crozza-Salvini e Crozza-Di Maio: "Dopo le europee torniamo amici"

video Maurizio Crozza nei panni di Matteo Salvini e Luigi Di Maio. Nel corso di 'Fratelli di Crozza', in onda su Nove, il comico genovese ha imitato i due vicepremier, negli ultimi tempi divisi su alcuni temi, ma pronti a "tornare amici" subito dopo le elezioni europee. Alle parole del leader del M5s: "Oh dopo sta campagna elettorale torniamo amici, perché io a far finta di odiarti non ce la faccio più…prima di tutto!", risponde Salvini: "Tranquillo da lunedì pappa e ciccia, come Bonnie and Clyde, come Stanlio e Olio" Video da Nove

Europee, Beppe Sala: "Credo in Dio ma non sbandiero rosari". E legge una preghiera del cardinal Martini

video "Amo Milano, amo l'Italia, amo l'Europa. Credo in Dio ma non sbandiero rosari perché Dio non può essere schierato". Il sindaco di Milano Giuseppe Sala, intervenuto per la chiusura della campagna elettorale del Pd, critica così la scelta del segretario della Lega Matteo Salvini di mostrare un rosario sul palco di piazza Duomo alla manifestazione sovranista del 18 maggio. "Preferisco pregarlo assieme agli uomini e alle donne di buona volontà", ha detto Sala, proseguendo poi leggendo la "preghiera per l'Europa" del cardinal Carlo Maria Martini, che è stato, prima di morire, arcivescovo di Milano dal 1979 al 2002video di Andrea Lattanzi

Roma, le frecce tricolori su Piazza di Siena per la Coppa delle Nazioni

video Volano le frecce tricolori su piazza di Siena durante la coppa delle nazioni Intesa Sanpaolo. L'edizione 2019 se l'aggiudica la Svezia, davanti all'Irlanda, con Belgio e Olanda appaiate al terzo posto. Quinto posto per il quartetto azzurro. Ospite d'onore della gara clou dell'87/a edizione del concorso ippico di Piazza di Siena è stato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ha assistito a quasi tutto il secondo round della Coppa delle Nazioni ed ha poi premiato la squadra vincitrice, mentre l'area di Villa Borghese veniva sorvolata dalle Frecce Tricolori. Affollata la tribuna d'onore e occhi puntati su Bruce Springsteen, presente anche quest'anno a Piazza di Siena per sostenere la figlia Jessica, in gara con gli Stati Uniti. video di Vito Custodero

Dl Sicurezza, Zingaretti: "Multare chi salva vite umane ci riporta ad Auschwitz"

video "Dentro quella proposta c'è la rimozione della civiltà europea che abbiamo costruito dal dopoguerra. Noi vogliamo l'Europa della democrazia, non quella di Auschwitz, che ripropone il disprezzo della vita". Sebbene nell'ultima versione del decreto sicurezza bis sia scomparso il riferimento diretto alle sanzioni da 3.500 a 5.500 euro per ogni straniero soccorso in mare, il segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti, a Milano per la chiusura della campagna elettorale, punta il dito contro "quell'idea irrealizzabile", oggi tradotta, stando alle bozze, in una sanzione da diecimila e cinquantamila euro per chi trasgredisce il divieto di oltrepassare le acque territoriali italiane. "Tutto nasce da Auschwitz - ha proseguito Zingaretti - ovvero dall'idea che un uomo può decidere sulla vita e la morte di un altro essere umano"video di Andrea Lattanzi