Uan e Five, Enrico Valenti porta a Parma i pupazzi cult degli anni Ottanta

video Sono arrivati a Parma Uan, Five, Ambrogio e tanti altri famosi pupazzi del Gruppo 80 di Enrico Valenti, che ha aperto al pubblico il suo laboratorio in Via Melloni, in occasione di The Artist is Present. Grazie a una serie di appuntamenti sarà possibile rivivere le emozioni di molti dei programmi televisivi degli anni '80, insieme al papà di Uan e all'animatrice Donatella Sturla. In mostra anche i bozzetti e le tavole dello scenografo Enrico Dusi. La manifestazione si chiuderà domenica 31 marzo con la consegna di due pupazzi al Castello dei Burattini. All'inaugurazione del laboratorio ha partecipato anche l'assessore Michele Guerra.(Video di Raffaele Castagno)

Bus incendiato, il piccolo Adam: "Se il governo non mi dà la cittadinanza, io sono sempre italiano"

video "Cosa cambia per te essere italiano?". A diMartedì, su La7, Giovanni Floris intervista Adam El Hamani, il ragazzo tredicenne che con il compagno di classe Rami ha dato l'allarme sul bus a San Donato Milanese salvando due classi di 51 alunni: "Sono già italiano - ha risposto Adam - vivo qui, tifo Milan. Sarebbe meglio avere la cittadinanza, sta al governo decidere: ma se non me la danno, io sono sempre italiano". Video: La7

Rami e Adam con gli azzurri del calcio: i selfie dei piccoli eroi con il capitano Chiellini

video Sono stati invitati allo stadio Tardini di Parma dalla Federcalcio per assistere a Italia-Liechtenstein, gara di qualificazione ai prossimi Europei: un premio per il coraggio avuto nel segnalare alle forze dell'ordine il sequestro di due classi di 51 alunni di Crema, di cui i due ragazzi fanno parte. Rami e Adam si sono fatti dei selfie a bordo campo con il capitano della Nazionale, Giorgio Chiellini, e con il presidente della Figc, Gabriele Gravina. Ai due ragazzi il numero uno della Federcalcio ha consegnato quattro maglie azzurre per comporre la data della tentata strage che hanno contribuito a sventare, ovvero 20 3 20 19. Video: Rai 1

Copyright, Wikimedia Italia: "Così inizia lo strapotere dell'algoritmo"

video "Noi siamo per un equo compenso ad autori ed editori. Ma siamo sicuri che ad esempio la SIAE poi destinerà i soldi ricevuti dai grandi del web ad autori ed editori?". Così Maurizio Codogno, portavoce di Wikimedia Italia, l'associazione che promuove la diffusione dell'informazione libera e dunque anche Wikipedia, commenta l'approvazione della direttiva europea del diritto d'autore. "È esagerato parlare di censura - aggiunge Codogno - però è possibile che lo strapotere degli algoritmi possa limitare la libertà reali degli utenti" di Andrea Lattanzi

Comprare casa a un euro? Si può: ecco come fare (e quanto spendere davvero)

video Un euro. È quanto basta per accaparrarsi abitazioni, spesso intere cascine, da un capo all’altro d’Italia. Negli entroterra, in tanti piccoli paesi così spopolati eppure così belli. Certo, in tasca bisogna avere qualcosa in più: si tratta di ruderi da ristrutturare, a volte ricostruire da zero. È il progetto delle case a un euro, idea nata da alcuni sindaci per rilanciare i territori, “e oggi diffusa in 25 comuni, con oltre 2 mila immobili pubblici e privati in vendita a un euro in tutta Italia: solo noi ne abbiamo già venduti 7, e sono sempre di più gli stranieri interessati”, spiega Michele Giannini, sindaco di Fabbriche di Vergemoli, paese di 700 anime stretto tra le colline della Toscana, provincia di Lucca. È qui che siamo andati: abbiamo visitato una di queste case, conosciuto i proprietari, ci siamo fatti spiegare come funziona. di Giulia Destefanis