Napoli, il boss Marco Di Lauro in manette esce dal covo

video Le prime immagini del latitante Marco Di Lauro mentre esce dal covo in manette. Attorno a lui, i poliziotti del Servizio centrale operativo e della questura di Napoli, i carabinieri del comando provinciale. I condomini dello stabile dove il boss si nascondeva guardano incuriositi, qualcuno riprende la scena con il telefonino. Poi il corteo blindato corre verso la questura.   

Napoli, folla davanti alla Questura in attesa dell'uscita del boss Di Lauro

video Napoli, una folla di persone si è radunata davanti alla questura per attendere l'uscita del boss della camorra Marco Di Lauro, arrestato da polizia, carabinieri e finanza in una operazione congiunta in via Emilio Scaglione, a Chiaiano. Di Lauro era latitante da 14 anni ed era considerato dagli inquirenti il secondo latitante più pericoloso d'Italia dopo Matteo Messina Denaro. Automobilsti rallentano, molti i curiosi, soprattutto giovani, assiepati sullo spartitraffico. di Anna Laura De Rosa

Mahmood a Bari: decine di ragazzi in delirio cantano 'Soldi'

video Nella settimana in cui conquista la vetta della classifica degli album più venduti in Italia, Mahmood ha fatto tappa a Bari. Nella libreria Feltrinelli ha incontrato i tantissimi fan accorsi anche dalla provincia per la firma della copia del cd Gioventù bruciata che ha guadagnato ben nove posizioni scalzando dal primo posto Ultimo. Si è intrattenuto un po’ con i ragazzi che hanno intonato per lui Soldi, la hit sanremese, raccontando qualcosa di sé e delle sue ore baresi. Poi subito dopo tappa a Lecce. A metà maggio sarà in Israele dove rappresenterà l’Italia all’Eurovision contest

Cento volte Federer, da Milano a Dubai: i numeri di una leggenda del tennis

video Era il 4 febbraio 2001 quando un giovanissimo Roger Federer, appena 19enne, batteva a Milano in finale il francese Julien Boutter in tre set e vinceva il suo primo titolo Atp. A distanza di 18 anni sconfigge a Dubai il 'next gen' greco Stefanos Tsitsipas e conquista così il centesimo torneo Atp. Ripercorriamo, attraverso numeri e curiosità, la carriera di uno dei più grandi campioni della storia del tennis mondiale

Marcia antirazzista, Martina: "Oggi nasce una nuova primavera democratica italiana"

video "Serve una nuova primavera democratica in questo paese contro chi semina odio e razzismo. E penso che oggi sia iniziata". Alla manifestazione 'People' di Milano anche Maurizio Martina, che sfila fianco a fianco al suo rivale per la segreteria Pd Nicola Zingaretti: "Questa piazza dice tanto anche al Pd - continua - e credo che il nostro lavoro da qui alle europee ci permetterà di ricostruire un rapporto con questa gente". E sull'assenza del terzo candidato Roberto Giachetti: "Oggi è importante che ci siano migliaia di persone che - risponde Martina interpellato sulla questione - reagiscono contro la destra populista. Qui c'è tutto il Pd". di Andrea Lattanzi e Antonio Nasso

Napoli, arrestato il boss Marco Di Lauro. L'arrivo in Questura e l'esultanza dei poliziotti

video L'arrivo della volante della polizia alla Questura di Napoli, in via Medina, con il superboss di Scampia, Marco Di Lauro, arrestato a Chiaiano dopo una lunga latitanza. Decine di volanti e auto dei carabinieri e folla per strada."Bravi, bravi" è l'incitamento che si è levato dai presenti, un centinaio di persone, mentre alcuni degli agenti che hanno partecipato all'operazione si sono abbracciati manifestando soddisfazione per il lavoro svolto.In strada anche il questore di Napoli, Antonio De Jesu, e il comandante provinciale dei carabinieri Ubaldo Del Monaco.

Napoli,arrestato ill boss Marco Di Lauro. L'arrivo in Questura e l'esultanza dei poliziotti

video L'arrivo della volante della polizia alla Questura di Napoli, in via Medina, con il superboss di Scampia, Marco Di Lauro, arrestato a Chiaiano dopo una lunga latitanza. Decine di volanti e auto dei carabinieri e folla per strada."Bravi, bravi" è l'incitamento che si è levato dai presenti, un centinaio di persone, mentre alcuni degli agenti che hanno partecipato all'operazione si sono abbracciati manifestando soddisfazione per il lavoro svolto.In strada anche il questore di Napoli, Antonio De Jesu, e il comandante provinciale dei carabinieri Ubaldo Del Monaco.