Il neo-papà Bobo Vieri a Gardaland: testimonial della "foresta incantanta"

video Ospite di Gardaland in occasione di Gardaland Magic Winter, il neo-papà Christian Vieri - ancora emozionato dalla nascita della piccola Stella, avuta dalla sua compagna ed ex velina Costanza Caracciolo - si è lasciato coinvolgere dalla magica atmosfera e dal divertimento nel Parco. Momento fondamentale della giornata è stato l’incontro con il Grande Mago, protagonista dell’Anno della Magia e in particolare di Gardaland Magic Hotel, la struttura interamente tematizzata che sarà inaugurata il prossimo maggio 2019. Imbattendosi nel mitico Bobo, il Grande Mago dal cappello viola e dalla lunga barba bianca non ha perso occasione di lanciare, in diretta sui canali social del Parco, una sfida di palleggi al “grande mago del pallone”, che ha permesso all’ex calciatore di aggiudicarsi la possibilità di essere il primo ospite di Gardaland Magic Hotel. Insieme alla piccolissima Stella e all’affascinante Costanza, Bobo potrà scegliere di alloggiare in una delle 128 ampie camere tematizzate in tre differenti e suggestive ambientazioni: Foresta incantata, Cristallo Magico e Grande Mago.

Roma, Spelacchio è tornato: la sindaca Raggi ''parla'' con l'albero di Natale

video Alla presenza della sindaca di Roma Virginia Raggi, del fondatore del M5s Beppe Grillo e di diverse migliaia di persone, è stato acceso l'albero di Natale di Piazza Venezia, l'ormai celebre 'Spelacchio'. Preceduta da un minuto di silenzio per le vittime della strage di Corinaldo e dal coro delle voci bianche del Teatro dell'Opera di Roma, la cerimonia è stata coronata dalla "risposta"dello stesso Spelacchio che, grazie alla voce dell'attore e doppiatore Pino Insegno, ha salutato i presenti e ingaggiato un dialogo con la prima cittadina. di Francesco Giovannetti

Manifestazione Lega, Salvini come Trump sul palco con 'Nessun dorma': ''Vincerò''

video Il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini ha scelto come colonna sonora, all'inizio e alla fine del suo intervento in Piazza del Popolo, "Nessun dorma", la celeberrima aria della Turandot, di Giacomo Puccini, che termina con l'evocativo "Vincerò". Anche il presidente Usa Donald Trump, durante la campagna elettorale nel 2016, amava introdurre i suoi comizi con la stessa aria d'opera. di Marco Billeci e Cristina Pantaleoni