Russia 2018, insulti razzisti allo svedese Durmaz dopo la sconfitta con la Germania: "Non chiamatemi terrorista"

video La nazionale svedese si schiera al fianco di Jimmy Durmaz, centrocampista nato in Svezia da genitori emigrati dalla Turchia. Il giocatore è stato oggetto di insulti razzisti da parte dei tifosi sui social dopo aver causato la punizione che ha permesso alla Germania di vincere la sfida valida per il girone F di Russia 2018. Al termine dell'allenamento del giorno seguente al match, Durmaz ha letto ad alta voce un messaggio: "Essere criticati fa parte dello sport, e va accettato", ha detto il giocatore svedese. "Ma non si può accettare l'essere chiamato terrorista né le minacce di morte alla mia famiglia. Allo stesso tempo voglio ringraziare chi mi è stato vicino. Siamo la Svezia: siamo o non siamo uniti?", ha chiesto Durmaz al termine del messaggio. "Vaffa... al razzismo!", la risposta dei compagni  Video: Reuters

Sorrento, Ezio Mauro sul palco del Premio Biagio Agnes: "Il vero giornalismo è fare domande"

video A Ezio Mauro, editorialista e già direttore di Repubblica, è stato consegnato a Sorrento nell'ambito del Premio Biagio Agnes, il premio speciale per il decennale. E' stata l'occasione per fare il punto sul rapporto tra informazione e nuove tecnologie. Internet è stata un'innovazione importante, ha detto Mauro, "ma guai se si pensasse che Internet ha chiuso i conti dell'informazione, che ora abbiamo tutte le risposte. Il giornalismo è esattamente il contrario, è il dovere di fare tutte le domande. Soprattutto quelle scomode, soprattutto al potere".Premio Biagio Agnes

Parco del Ticino, l'esercitazione dei volontari con l'elicottero

video A Vigevano, dopo la parte teorica, il corso di aggiornamento per capi squadra Aib (operazioni antincendio boschive) delle guardie volontarie del Parco del Ticino ha previsto anche una parte di addestramento con prove pratiche, tra cui avvicinamento, salita su elicottero e comunicazione con la centrale operativa. L'esercitazione è avvenuta in zona Ronchi Sforzesca (video Sacchiero) VIDEO: il corso

Castellania, più di duecento in corsa nella "Mitica"

video Più di duecento i partecipanti alla "Mitica", la cicloturistica storica giunta alla settima edizione che celebra il campionissimo Fausto Coppi sulle sue strade, quelle del Tortonese. Partenza e arrivo a Castellania, paese natale di Coppi, dopo un percorso sviluppatosi su quattro opzioni (da 53 a 98 km) che prevedevano anche duri tratti in sterrato da percorrere con bici e abbigliamento d'epoca (video Serra)

La Lanterna di Genova e la Costa Diadema fatte di Lego

video Grande successo per la prima esposizione ExhiBricks della neonata associazione LiguriaBricks che unisce gli appassionati di costruzioni Lego della regione. La due giorni di festa a tutta mattoncini ha ospitato circa 4200 visitatori estasiati dalle opere realizzate dai makers. Successo per la Lanterna riproposta in scala 1 a 100 che ha impegnato i soci per oltre due e mesi e mezzo e per la splendida Costa Diadema con tanto di luci led e piscina con monitor funzionante. (videoservizio di Annissa Defilippi)

Potenza, sorpresa per Billie Joe nel paese dei trisnonni: i Green Day suonati con l'arpa

video L'arpa é lo strumento tradizionale di Viggiano, in provincia di Potenza. Lo sa bene Billie Joe Armstrong, frontman dei Green Day, i cui trisnonni erano originari del paese nel cuore della Val d'Agri: Pietro Marsicano e Teresa Nigro, nati rispettivamente il 17 agosto 1831 e il 2 dicembre 1833. I “Marsicano” pare fosse proprio una delle famiglie di “musicanti” dell’arpa viggianese. Non poteva pertanto mancare, nel video realizzato dall'associazione arpa viggianese, l'esibizione di uno dei pezzi forti della rock band californiana in occasione della visita, a sorpresa, di Billie Joe Armstrong nel paese dei suoi antenati. Una performance indimenticabile quella del leader dei Green Day mentre canta "Bouvelard of Broken Dreams" sulle dolci note suonate da quattro giovani arpiste viggianesi. Un fuori programma che ha reso ancora più indimenticabile un giorno davvero speciale Anna Martino