Russia 2018, il gol di Kane al 91' fa vincere l'Inghilterra: l'esultanza sfrenata dei tifosi nel pub

video L'Inghilterra ha battuto la Tunisia 2-1 nella partita di esordio delle due squadre del girone G ai mondiali di Russia 2018, grazie alla doppietta di Harry Kane che ha segnato in extremis al 91'. In un pub londinese dove veniva trasmessa la partita, i tifosi sono letteralmente impazziti non appena il bomber del Tottenham ha segnato il gol decisivo. Video Facebook

Russia 2018, il gol di Kane al 91' fa vincere l'Inghilterra: l'esultanza sfrenata dei tifosi nel pub

video L'Inghilterra ha battuto la Tunisia 2-1 nella partita di esordio delle due squadre del girone G ai mondiali di Russia 2018, grazie alla doppietta di Harry Kane che ha segnato in extremis al 91'. In un pub londinese dove veniva trasmessa la partita, i tifosi sono letteralmente impazziti non appena il bomber del Tottenham ha segnato il gol decisivo. Video Facebook

Stadio Roma, Bonafede: "Lanzalone è stato scelto dalla Raggi, l'ho presentato io alla sindaca"

video "Lanzalone lo ha scelto la sindaca Raggi. Glielo abbiamo presentato sia io che Riccardo Fraccaro. Io non niente da chiarire. Il mio silenzio in questi giorni è dovuto a due fattori: il primo è che questa inchiesta non ha niente a che vedere con me. La seconda è che un politico deve avere rispetto della magistratura". Lo ha detto il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, a 'Otto e mezzo', il programma condotto da Lilli Gruber su La7. Bonafede poi aggiunge. "La sindaca Virginia Raggi nella selezione dei curricula, avrà preso in considerazione l'esperienza fatta da Luca Lanzalone". Video La7

Remo Remotti, da Roma alla libertà: un film lo ricorda a tre anni dalla morte

video "Ho fatto quello che ho sentito senza chiedere niente a nessuno". Così si raccontava Remo Remotti, artista eclettico e irriverente che ha spaziato dalla pittura al teatro, dal cinema alla letteratura alla musica, divenendo alla fine della sua lunga vita idolo underground dei giovani, con i suoi spettacoli in teatri off e centri sociali. A tre anni alla morte Sky Arte HD lo ricorda con il film 'Ho rubato la marmellata - Vita di un artista politicamente scorretto', di Gioia Magrini e Roberto Meddi, giovedì 21 giugno alle 20.10. I ricordi personali di Remotti e le testimonianze di Michele Serra, Gianluca Marziani, Giampiero Solari, Massimiliano Bruno, della moglie di Remotti, Luisa Pistoia, della figlia Federica. Ricordi, aneddoti, brani di spettacoli e concerti si mescolano al materiale dell’Istituto Luce. L'infanzia a Roma durante il fascismo, il padre “fiumarolo”, il rapporto con la madre che lo voleva laureato in legge e dirigente d’azienda, la fuga in Perù in odio alla Roma borghese degli anni ’50 poi le esperienze a teatro, al cinema e infine Roma, città amata e odiata e fonte di ispirazione.

Remo Remotti, da Roma alla libertà: un film lo ricorda a tre anni dalla morte

video "Ho fatto quello che ho sentito senza chiedere niente a nessuno". Così si raccontava Remo Remotti, artista eclettico e irriverente che ha spaziato dalla pittura al teatro, dal cinema alla letteratura alla musica, divenendo alla fine della sua lunga vita idolo underground dei giovani, con i suoi spettacoli in teatri off e centri sociali. A tre anni alla morte Sky Arte HD lo ricorda con il film 'Ho rubato la marmellata - Vita di un artista politicamente scorretto', di Gioia Magrini e Roberto Meddi, giovedì 21 giugno alle 20.10. I ricordi personali di Remotti e le testimonianze di Michele Serra, Gianluca Marziani, Giampiero Solari, Massimiliano Bruno, della moglie di Remotti, Luisa Pistoia, della figlia Federica. Ricordi, aneddoti, brani di spettacoli e concerti si mescolano al materiale dell’Istituto Luce. L'infanzia a Roma durante il fascismo, il padre “fiumarolo”, il rapporto con la madre che lo voleva laureato in legge e dirigente d’azienda, la fuga in Perù in odio alla Roma borghese degli anni ’50 poi le esperienze a teatro, al cinema e infine Roma, città amata e odiata e fonte di ispirazione.