Omicidio sul ponte: nuova caccia all'arma del delitto sulle rive del lago

video Continuano a concentrarsi sulla ricerca dell’arma, presumibilmente una pistola a tamburo, le indagini sull’omicidio di Sandro Tallarico, il 57enne commerciante freddato con quattro colpi di revolver la mattina dello scorso 17 gennaio sulla pista ciclabile del ponte di San Giorgio. Lunedì mattina uomini del Saf, il nucleo speleo alpino fluviale dei vigili del fuoco, e dei carabinieri hanno passato al setaccio un’ampia zona di riva del lago Inferiore e le aree verdi più prossime al Campo Canoa. (Video Stefano Saccani) LEGGI L'ARTICOLO