Ungheria, abbattuto il muro: cordone di polizia a presidio del confine

video Centinaia di migranti hanno forzato i cancelli che dividono Serbia e Ungheria, abbattendoli. "All'inizio molti hanno pensato che le forze dell'ordine avessero aperto i confini. Ma non era così - ha raccontato un volontario - la polizia è intervenuta con getti d'acqua e gas. Poi hanno caricato colpendo tutti: famiglie, bambini, giornalisti".(Servizio di Alberto Marzocchi e Giulia Costetti)