Gay credenti, la veglia alternativa fuori dalla chiesa

video Martedì 26 maggio al “Centro Civico Remigio Zena” si è tenuta la “Veglia di preghiera per le vittime della violenza dell’omo-trasfobia e di tutte le discriminazioni” promossa per il sesto anno a Genova dal gruppo Bethel – cristiani LGBT della Liguria. A margine dell’iniziativa, Laura Ridolfi e l’assistente spirituale di Genova dei credenti cristiani omosessuali Claudio Boldrini raccontano il loro impegno per una piena accoglienza degli omosessuali nella Chiesa e la loro rivendicazione di pari diritti non solo in ambito civile ma anche religioso.La veglia si è tenuta in un locale "laico" per l'impossibilità, per la prima volta, di trovare accoglienza in chiesa visto, ufficialmente, "il periodo elettorale".(video di Pietro Barabino)LEGGI L'ARTICOLO