Nando Orfei e le sue tigri nei film di Fellini e Comencini

video Nando Orfei ha dedicato l'intera vita al circo, lasciando sporadicamente la pista per dedicarsi al cinema. La prima volta è stata nel film "I clowns" (1971) di Federico Fellini, in cui interpretava se stesso, mentre le sue tigri incantavano Anita Ekberg. Ha lavorato nuovamente con il maestro riminese interpretando lo zio Patacca in "Amarcord" (1973). Poi è stato l'autista di Marcello Mastroianni nel film "L'ingorgo" (1979) di Luigi Comencini(a cura di Rita Celi)

Nando Orfei e le tigri, il circo nel 1975

video Nella grande gabbia Nando Orfei - scomparso a 80 anni - ''domava'' le tigri, davanti alle telecamere. Un numero di altri tempi, che riscosse grande successo negli anni '70-'80, portando lo spettacolo circense nelle case. Nel 1987 a Milano il ritiro dalla grande gabbia. Nell'estratto della trasmissione "Cirques du Monde" di Jean Richard, dedicata al ''Circo delle Mille e Una Notte di Liana, Nando e Rinaldo Orfei'', il circo reso celebre in Italia dalla famiglia Orfei(da Circusfans.it)

Super grandine a Fasano, un fiume di ghiaccio in strada

video Le immagini della violenta grandinata che si è abbattuta su Fasano, nel Brindisino, che ha trasformato il paesaggio pugliese. Uno strato spesso mezzo metro di ghiaccio è rimasto sulle strade dopo il nubifragio del primo pomeriggio. Tanta la sorpresa tra i residenti della zona che hanno postato subito foto e video sui social(Video di Danilo Mola, da Meteopuglia in foto)

Nozze gay, sindaca Empoli: "Io resisto"

video "I sindaci non vogliono andare contro una legge dello Stato, il problema è che la legge non esiste. Io ho già ricevuto due comunicazioni del prefetto di Firenze. Ma vado avanti, insieme a Merola". A Repubblica Tv parla la sindaca Pd di Empoli, Brenda Barnini, 33 anni, eletta lo scorso maggio. In linea con i colleghi di Bologna e Napoli, dal 15 settembre ha autorizzato la registrazione dei matrimoni omosessuali celebrati all'estero. "A luglio sono venuti a trovarmi due ragazzi sposati da poco, in Portogallo. Mi sarei sentita un'irresponsabile nel non rispondere alla loro esigenza"Intervista di Laura Pertici