Don Luigi Ciotti: "Torniamo a Palermo per continuare a combattere le mafie"

video “Il 21 marzo saremo a Palermo in segno di affetto, stima e riconoscenza verso la Sicilia”. Queste le parole con cui il presidente di Libera contro le mafie don Luigi Ciotti, commenta la scelta di questa terra per la XXV edizione della Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”. Quest’anno ricorrono i 25 anni dell’Associazione, “di una società civile e responsabile”, come la definisce don Ciotti, “che deve avere il coraggio di continuare a contrastare le mafie, in quella lotta di legalità e civiltà per la quale si è sempre battuto Falcone”. di Dario Piccolo