farmacie

yyorario feriale Mattino 8.45-12.30, pomeriggio 15.30-19 (Cortina 9 - 12.45 e 16 - 19.30)yyDI TURNO 24 ORE SU 24yyBELLUNO Perale piazza Vittorio Emanuele, tel. 0437 25271;yyPaiane via Cadola, tel. 0437 990023;yyMel via Roma 6, tel. 0437 753352;yyCORTINA Cristallo corso Italia 272 tel. 0436 861313;yy

FARMACIE

yyorario feriale Mattino 8.45-12.30, pomeriggio 15.30-19 (Cortina 9 - 12.45 e 16 - 19.30)yyDI TURNO 24 ORE SU 24yyBELLUNO Perale piazza Vittorio Emanuele, tel. 0437 25271;yyPaiane via Cadola, tel. 0437 990023;yyMel via Roma 6, tel. 0437 753352;yyCORTINA Cristallo corso Italia 272 tel. 0436 861313;yy

In prova il "pivot" Stefano Pinatti

SEREN DEL GRAPPA Dal Monte al Monte. Che il centrale Federico Dal Monte non fosse tra i riconfermati, si sapeva da un po'. Mancava solo conoscere la sua nuova squadra. Il centrale classe 1997 resta in serie D, accasandosi in realtà a pochi chilometri di distanza. Il Montebelluna ha annunciato uffici

FARMACIE

yyorario feriale Mattino 8.45-12.30, pomeriggio 15.30-19 (Cortina 9 - 12.45 e 16 - 19.30)yyDI TURNO 24 ORE SU 24yyBELLUNO Perale piazza Vittorio Emanuele, tel. 0437 25271;yyPaiane via Cadola, tel. 0437 990023;yyMel via Roma 6, tel. 0437 753352;yyCORTINA Cristallo corso Italia 272 tel. 0436 861313;yy

L'ambiziosa Union ha iniziato a sudare

di Gianluca Da PoianwSEREN DEL GRAPPAI sorrisi e gli abbracci di chi, a Feltre, ormai è un veterano. Lo sguardo incuriosito dei nuovi, che cercano di capire le prime situazioni della squadra per cui giocheranno. L'emozione dei tanti giovani convocati; qualcuno di loro, gli anni scorsi, la domenica p

Toni Tormen: «Me la sono vista brutta»

SEREN DEL GRAPPATutti gli occhi sul nuovo diesse. Nonostante in campo saranno i giocatori a recitare il ruolo di protagonisti, è il direttore sportivo Toni Tormen l'oggetto delle attenzioni di dirigenti e tifosi al primo allenamento della nuova Union Feltre. D'altronde, il collare che è costretto a

Sei migranti a Seren, Scopel protesta

SEREN DEL GRAPPA Per mettere in pratica la vera rete dell'intergrazione diffusa provinciale, tutti i Comuni si dovrebbero attivare per accogliere i migranti, non soltanto quelli politicamente concordi. È in questa direzione che sta cercando di camminare gradualmente, progressivamente, la Prefettura