Senza Titolo

CAPODANNOLa strana preghieradi Papa Francescon A tutte le S. Messe della diocesi di Belluno-Feltre il giorno di capodanno è stata fatta leggere una preghiera per la pace composta da papa Francesco. Ciò che ha sorpreso in negativo (per non dire scandalizzato) non pochi cristiani è che in essa non si

Concerto d'organo a Castellavazzo

La sezione longaronese dell'università degli adulti e anziani propone un concerto di Natale per chiudere la prima parte dell'anno di attività. Il sodalizio, che raggruppa più di 100 soci provenienti dai Comuni di Longarone, Soverzene e Ospitale di Cadore, ha organizzato un evento serale con la colla

Anziani ed emigranti in festa

Aperte le iscrizioni per la festa degli anziani ed emigranti, tradizionale appuntamento organizzato grazie alla sinergia tra i Comuni di Longarone e Ospitale di Cadore e la Famiglia emigranti ed ex emigranti del longaronese. Appuntamento a domenica, con la novitĂ  della parte cerimoniale che si svol

Piave pieno di limo: «Sembra asfaltato»

di Francesco Dal MaswBELLUNO«Qui stanno uccidendo un fiume». È il grido di allarme di Endi Mussoi, vicepresidente del Bacino 6 di pesca Longarone e Zoldo. «Il Piave, da Sospirolo a Soverzene, è "asfaltato" di fango. Mi dicono che il Boite, da Valle a Perarolo, non esiste più». Si alza, anzi, diventa

Escursionista soccorso da Falco

BELLUNOAnche l'ultima domenica di agosto, che per molti vacanzieri segna la fine del periodo di ferie, l'eliambulanza di Pieve di Cadore ha lavorato per soccorrere escursionisti in quota. Ieri mattina l'elicottero Falco è stato inviato al Rifugio Lorenzi, attualmente chiuso, in cima al Cristallo, pe

Viabilità, incontro a settembre

LONGARONENei giorni scorsi diversi residenti hanno ricevuto gli avvisi per gli espropri da parte di Anas relativi ai lavori alla viabilità nel progetto per i Mondiali di sci di Cortina 2021. Longarone sarà interessato con una serie di opere di allargamenti e messa in sicurezza delle strade per un to

Acqua potabile a Ospitale e Zoldo

Bim Gsp informa che a Ospitale di Cadore, in tutto il capoluogo, e a Val di Zoldo, precisamente in località Fusine, Pianaz, Mareson, Pecol e Molin, l'acqua erogata dall'acquedotto è di nuovo potabile e può finalmente essere riutilizzata per scopi alimentari. Hanno infatti dato esito favorevole i nuo