Decreto sicurezza Autonomie, Tav e ora anche l'Emilia Salvini vuole il banco

Amedeo La Mattinaroma. Matteo Salvini ha finito le vacanze a Milano Marittima, lasciandosi dietro una scia di polemiche. Cubiste, l'Inno di Mameli, il Papeete Beach teatro balneare del nuovo potere leghista, polemiche con il filmmaker di Repubblica che ha filmato il giretto del figlio 16 enne sulla moto d'acqua della Polizia. Ma nonostante tutto si sente ancora più forte. Non teme gli appuntamenti parlamentari di questi giorni e mercoledì sarà di nuovo su strada per un tour nelle località balneari del Centro-Sud. L'altro ieri sera ha concluso il comizio alla festa del Carroccio a Cervia cantando "Romagna mia", in attesa di prendersi tutta l'Emila-Romagna. Si dovrebbe votare a gennaio 2020. Un appuntamento al quale Salvini tiene moltissimo: se dovesse slittare di uno o due mesi, potrebbe diventare election day con le elezioni politiche anticipate. Una possibilità legata alla vicenda della manovra economica. Flat tax sì o no? Nel comizio ha ricordato la vittoria del suoi sindaci a Forlì e Ferrara e ha lanciato, senza consultare gli alleati del centrodestra, la senatrice Lucia Borgonzoni alla presidenza della Regione, una volta la più rossa d'Italia. Il ministro dell'Interno ha sondaggi che danno un testa e testa con il candidato del centrosinistra, Stefano Bonaccini, governatore uscente. Considerando che alle ultime Europee la Lega da sola, al netto del resto del centrodestra, ha preso il 33,77% mentre il Pd si è fermata al 31,24%. E bruciando i tempi, il ministro ha incaricato il deputato Eugenio Zoffili coordinatore della campagna elettorale per le elezioni emiliane: il 7 e l'8 settembre ci sarà una mobilitazione generale nelle piazze di tutta l'Emilia-Romagna.Salvini è partito da Milano Marittima con una serie di certezze e un'incognita sul commissario europeo. Le certezze riguardano i voti di questi giorni al Senato. Sentendo il suo capogruppo Massimiliano Romeo ha avuto la rassicurazioni che non ci sanno sorprese sulla fiducia messa dal governo sul decreto sicurezza. Ci saranno tante assenze tra le fila di Fi e del gruppo misto, e forse anche di Fratelli d'Italia, che faranno abbassare il quorum richiesto. Basterà un voto in più e via tutti in vacanza, con poltrona e stipendio assicurati per alcuni mesi ancora. In serata al comizio di Colico (Lecco), Salvini è stato chiaro anche su un altro punto, pensando al M5S: «Chi vota contro la Tav mette a rischio il governo». E sempre rivolto ai grillini ha chiosato: «Hanno una pessima componente di sinistra al loro interno». Un'altra bordata sull'autonomia: «I nemici dell'autonomia sono alcuni politici ladri e incapaci del sud, che da 50 anni derubano il Paese. Con l'autonomia gli incapaci vanno a casa».Per Salvini la settimana che si apre è di fatto archiviata. La questione più importante che resta aperta ad agosto è il nome del commissario europeo. E' l'incognita più delicata, legata al portafoglio che sarà assegnato all'Italia e al ruolo che l'uomo o la donna leghista intende svolgere Bruxelles dentro una commissione guidata da un presidente, Ursula Von der Leyen, contro la quale hanno votato gli europarlamentari leghisti. In attesa di capire come finirà questa partita, Salvini è convinto che tutto questo clamore per lo show in spiaggia gli porterà più voti. Purtroppo, dal loro punto di vista, ne sono convinti anche i 5 Stelle che mal sopportano questa esposizione poco istituzionale del ministro dell'Interno. E ancora meno sopporteranno il "beach tour" che da mercoledì a domenica lo vedrà in infradito da Sabaudia a Taormina, tutte località turistiche. Ferragosto a Castelvolturno, in Calabria come l'anno scorso, dove terrà il comitato di ordine e sicurezza. Campagna elettorale permanente per prosciugare definitivamente Fi e M5S, perché le elezioni possono arrivare quando meno te l'aspetti. -- BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI