Guida e convegno sull’amministrazione di sostegno

di Enrico De Col wBELLUNO Completata la guida e vademecum per volontari, famiglie e operatori sull'amministrazione di sostegno, frutto di anni di lavoro a cura dello sportello amministrazione di sostegno del Comitato di Intesa guidato da Alessia Munaro. La pubblicazione è stata realizzata grazie ai contributi del Csv di Belluno, della Fondazione Cariverona e da Home Care Premium dell'Inps, con la collaborazione del vicedirettore del Centro Servizi per il volontariato Angelo Paganin, di Monica Tiazzoldi per la parte di grafica e impaginazione e di vari collaboratori che hanno contribuito alla stesura delle varie parti. Si tratta di uno strumento pratico, il primo di questo genere per la provincia di Belluno, che testimonia il percorso che ha portato alla nascita dello sportello e poi dell'associazione "LeAli – Amministrazione di sostegno", per poi entrare nello specifico della materia e della prassi applicativa in tribunale, come aiuto per tutti coloro che vogliono approcciarsi al tema di questa particolare figura giuridica di tutela per le persone più deboli. La guida sarà presentata ufficialmente con un evento a in programma sabato 5 dicembre alle 10 alla sala riunioni nella sala riunioni dell'Associazione bellunese volontari sangue (Abvs) di fronte all'ospedale San Martino a Belluno, in occasione della giornata internazionale del volontariato. Come relatori prenderanno parte il presidente dell'associazione "LeAli" Rino Paolo Dal Ben, il presidente del Comitato d'Intesa e Centro Servizi per il volontariato di Belluno Giorgio Zampieri, Alessia Munaro, i due presidenti delle due conferenze dei sindaci, Jacopo Massaro per Belluno e Paolo Perenzin per Feltre, il direttore dei Servizi sociali dell'Usl 2 Mario Modolo, il direttore delle cure primarie del distretto dell'Usl 1 Giampaolo Ben e la presidente del tribunale di Belluno Antonella Coniglio. Porgeranno il loro saluto la portavoce della rete regionale Promozione Amministrazione di Sostegno (Pas) Francesca Succu e il direttore della sezione Non autosufficienza del dipartimento Servizi socio-sanitari e sociali della Regione Veneto Franco Moretto. A tutti i presenti sarà consegnata una copia della pubblicazione. ©RIPRODUZIONE RISERVATA