L'opposizione non sta a guardare

SAN NICOLO'.Il gruppo di minoranza Ladins par San Colò, con una originale iniziativa, ha presentato in municipio il progetto per l'abbattimento del cavalcavia nella piazza del paese e per la riqualificazione della zona stessa. «A dire il vero», si legge in una nota della minoranza, «il compito di presentare tale progetto alla popolazione sarebbe dovuto spettare al Comune e ai progettisti stessi, ma purtroppo all'Amministrazione sembra importare poco del legittimo diritto dei cittadini di essere informati. Prova ne è che, alla richiesta della minoranza di organizzare una serata informativa, il sindaco Giancarlo Ianese ha risposto che la presentazione del progetto del cavalcavia ai cittadini non gli sembrava necessaria».
La minoranza si sofferma quindi sul successo della serata, che ha dimostrato l'interesse della gente verso l'argomento. Il progetto di abbattimento del cavalcavia e di risistemazione della piazza va infatti a modificare in modo profondo il tessuto urbano del capoluogo. E'stata posta l'attenzione sulla stabilità del campanile, data la consistenza dei lavori. «Inoltre», si legge ancora nella nota, «si è parlato della discutibile utilità della nuova viabilità per Costa che comporta la costruzione di un nuovo tratto di strada che attraversa un orto e un pezzo di giardino vicino a due nuove costruzioni; ma l'impatto maggiore per fare questo sarà un muro di contenimento in calcestruzzo di altezza fra i tre e quattro metri. E' stato quindi posto l'interrogativo: si parla di riqualificazione della piazza, ma togliamo cemento per aggiungerne di nuovo?». Durante la serata, il gruppo Ladins par San Colò ha anche evidenziato la pericolosità dell'incrocio sotto alla chiesa, che andrebbe ridisegnato; parere condiviso da quanti sono intervenuti nel dibattito, che si sono espressi anche sulla necessità di togliere il vecchio cimitero. «Segnaliamo infine l'assenza in sala, anche come spettatore, di un qualsiasi rappresentante dell'Amministrazione. Come gruppo, non possiamo però che essere soddisfatti per la riuscita della serata». (al.ma.)