Il titolo italiano alla Da Forno

PISTOIA.Una gara durissima, cosi il titolo italiano assoluto può risplendere ancora di più. La cadorina Daniela Da Forno si è guadagnata la vittoria tricolore nella 50 chilometri dell'Abetone, che portava i concorrenti da Pistoia proprio in cima alla montagna per una 50 km anomala e molto impegnativa. Per la verità il successo della gara è andata alla croata Maria Vrajc in 4.14, ma trattandosi di un campionato italiano, la seconda, appunto la Da Forno, si è portata a casa il titolo, una gran bella soddisfazione.
«E' chiaro che sono contenta - ammette Daniela - ma è stata durissima perchè c'era un caldo umido e poi durante la gara ho anche avuto dei problemi di stomaco. Infatti non sono contenta del tempo che ho fatto (4.45), ma d'altronde ci sono giornate buone e altre meno, sta di fatto che seppur al via non c'erano tutte le migliori (ma in Romagna nella 50 km precedente al via non mancava nessuno ed ero giunta comunque terza) ho vinto un titolo che mi fa tanto piacere. Tra l'altro avevo voglia di prendermi una rivincita sulla gara di un mese fa, la 100 chilometri del Passatore in cui a metà gara ho dovuto ritirarmi perchè non stavo bene».
Comunque, hai avuto una stagione di buoni risultati e soprattutto densa d'impegni.
«Due maratone, tre 50 km e due mezze maratone in sei mesi sono un buon impegno, ma ora mi calmerò un po' e magari farò qualche gara di corsa in montagna. Anzi adesso mi preparerò per la Transcivetta che correrò con Stefania Satini dove cercheremo di fare un bel risultato. Nel frattempo mi godo questo titolo italiano che vale pur sempre lo sforzo e l'impegno che ci ho messo».