Reolon e Da Forno sono imprendibili

FELTRE. Denis Reolon e Daniela Da Forno profeti in patria. E' dei due atleti bellunesi la vittoria assoluta nella 10 chilometri riservata ai Master e agli Amatori, valida anche come penultima prova del circuito Grand Prix Strade d'Italia. A completare il podio maschile assoluto sono stati i vicentini Stefano Bertoldo e Stefano Benincà, giunti alle spalle del portacolori dell'atletica Dolomiti Belluno per un soffio. Tra le donne è stato dominio assoluto della calaltina Da Forno, che ha lasciato alle sue spalle le inseguitrici Sabrina Castello e Valeria Furlan.
Una gara tirata sin dai primi chilometri da un gruppetto di dieci atleti guidati da don Franco Torresani, il 'prete volante", che fino all'ottavo chilometro ha fatto l'andatura. Poi, negli ultimi due chilometri Benincà ha sferrato l'attacco, con Reolon e Bertoldo subito pronti a rispondere e a rimanere assieme fino all'imbocco di via Roma. E' stato nell'ultimo rettilineo che Reolon ha messo la freccia e ha salutato i due avversari con un allungo vincente. Diversa la gara della vincitrice femminile Daniela Da Forno, che ha fatto gara a sè, lasciando alle avversarie soltanto le briciole.
Nella categoria amatori si è imposto Paolo Sandali, atleta della Sernaglia, giunto al traguardo quarto assoluto. Dietro di lui si sono piazzati Michele Molinari, della Marciatori Calalzo, e Alessandro Marin dell'Atletica Brugnera. Nella classifica femminile a salire sul gradino più alto del podio è stata Valeria Furlan, che si è messa alle spalle Andrea Corona e lan trichianese Claudia Moro, undicesima assoluta al traguardo.
Classifica maschile assoluta:1. Denis Reolon (Atl. Dolomiti Belluno) 33'05"; 2. Stefano Bertoldo (Alpini Vicenza) 33'07"; 3. Stefano Benincà (Pol. Valdagno) 33'08"; 4. Paolo Sandali (Atl. Sernaglia) 33'12"; 5. Franco torresani (Atl. Trento) 33'19"; 6. Christian Mione (Pro Loco Trichiana) 33'35"; 7. Alessandro Vuerich (U.S. Dolomitica) 33'49"; 8. Michele Molinari (Marc. Calalzo) 33'53"; 9. Alessandro Marin (Atl. Brugnera) 33'57"; 10. Dario Turchetto (Azzano Runners) 33'59".
Femminile assoluta: 1. Daniela Da Forno (Marc. Calalzo) 38'42"; 2. Sabrina Castello (Runners Zanè) 39'30"; 3. Valeria Furlan (Atl. Sernaglia) 39'37"; 4. Sylvie Tramoy 39'42"; 5. Andrea Corona 39'42"; 6. Tiziana Scorzato (Atl. Vicentina) 40'04"; 7. Mirella Pergola (Venicemarathon) 40'08"; 8. Lucia Pol (Giro delle Mura) 40'31"; 9. Rossella Piovesan (Idealdoor Libertas) 41'18"; 10. Martina Avon (Gsa Venezia) 42'01".