De Rigo messo alla «gogna»

BELLUNO.L'International Herald Tribune è uno dei quotidiani in lingua inglese più influenti, venduto in oltre 180 Paesi al mondo. Martedì, all'interno del giornale, è apparsa una pagina pubblicitaria con la foto di Beppe Grillo e un messaggio: «Puliamo il Parlamento». Grillo informa i lettori che, all'interno del Parlamento italiano e di quello europeo, siedono 23 parlamentari condannati in via definitiva: all'interno dell'elenco c'è anche il senatore di Forza Italia Walter De Rigo. Nella pagina pubblicata sull'International Herald Tribune non vi è l'elenco dei nomi, ma il link del blog di Grillo (uno dei dieci più frequentati al mondo), dove l'identità dei 23 parlamentari italiani condannati in via definitiva è facilmente accessibile, accompagnata da un breve accenno ai motivi della condanna, cioè al reato commesso. Per quanto riguarda il senatore bellunese De Rigo si legge testualmente: «Un anno e quattro mesi patteggiati per truffa ai danni del ministero del Lavoro e della Cee per 474 milioni di lire in cambio di falsi corsi di qualificazione professionale per la sua azienda». Una vicenda nota e conclusa da tempo per De Rigo, che non conosceva e preferisce non commentare l'iniziativa del comico genovese. Nell'elenco vi sono 8 deputati di Forza Italia, uno della Margherita, uno del Nuovo Psi, uno del Pri, uno della Lega Nord e un Ds, 6 senatori di Fi, uno dell'Udc e uno dell'Union Valdotaine-Ds e tre eurodeputati (Lega, Udc e Udeur).