ARCHIVIO Alto Adige dal 2004

Unitalia punta al raddoppio

 BOLZANO. Comunali: a Bolzano Unitalia punta al raddoppio e per la prima volta presenta liste a Laives e Merano. Donato Seppi e i consiglieri uscenti Gianfranco Piccolin e Luigi Schiatti hanno presentato ieri la lista, incompleta, di 51 candidati per Bolzano. Schiatti e Piccolin si ricandidano e Seppi spera di assistere all’elezione di almeno altri due consiglieri. C’è un innesto di nomi nuovi: 31 candidati sono alla prima esperienza, 11 sono donne e 4 appartengono al gruppo tedesco. Ci sono, tra gli altri, artigiani, operai, commercianti (Angelini del New Pub, Fasson del bar Fantasy), liberi professionisti, impiegati, infermieri, comitato di viale Trento (Cobelli, Cotardo). Unitalia si è espressa a favore di Robert Oberrauch come candidato sindaco del centrodestra, ma non ha ancora fatto la scelta ufficiale, perché spera che arrivi la parola definitiva dal Pdl. Seppi: «Sappiano che non aspettiamo il loro candidato come il Messia. Nel Pdl c’è una battaglia di potere per qualcosa che forse tra due giorni non esisterà più». Il programma viene riassunto così: sostegno ai più deboli. Sugli extracomunitari: «La vera divisione è tra chi lavora e ha diritto e chi si approfitta». Tra le novità, Fabio Eritale, erede della storica famiglia della destra. Ecco la lista. Mirko Angelini, Augusto Barison, Roberto Bompieri, Raffaele Cammareri, Alessandro Carta, Giancarlo Casagrande, Patrizia Casula, Giovanna Cobelli, Luigi Colpi, Maria Giuseppa Cotardo, Francesco Cozzi, Iarto Crepaldi, Paolo Cressotti, Matteo De Metri, Elisa De Carli, Fabio Eritale, Aldo Efaicchio, Omar Fasson, Filomena Ferracamo, Gabriel Ficara, Liviana Ghiraldi, Giovanni Ghirardini, Donatello Guglielmo, Edy Lanfranchi, Fabio Larcher, Ardoino Libralon, Maurizio Lovat, Silvana Maglione, Arnaldo Margheri, Daiana Mercuri, Marco Moretti, Moreno Paparella, Gianpaolo Piccoli, Gianfranco Piccolin, Fausto Pieretto, Gino Piras, Mario Polidoro, Rosario Saffiotti, Silvnao Scarsetti, Luigi Schiatti, Alessio Sini, Damiano Stellino, Maria Luigia Stipendini, Giuseppe Suriani, Andrea Tait, Andrea Timpone, Werner Tomasi, Egidio Tonolli, Flora Trentin, Pietro Tubaro, Markus Vulkan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA